Home
Facebook Instagram Newsletter

Tortano Napoletano Ricetta Tradizionale

Il tortano napoletano è la variante più semplice del casatiello napoletano e come questo si prepara principalmente durante la Pasqua, essendo adatto per il trasporto.

Il tortano è una pizza salata che si prepara con lo strutto, il salame, il formaggio, le uova e il pepe e che è adatta per essere consumata la vigilia di Pasqua e a Pasquetta visto che il giorno di Pasqua si mangia altro.

Solitamente si prepara in un ruoto (teglia) molto grande e a differenza del casatiello le uova le contiene all’interno e non all’esterno; può diventare un’ottima alternativa in termini estetici ma in realtà la ricetta è comunque molto lunga.

Data la tipologia di preparazione, il tortano è un cibo ricco sotto tutti i punti di vista: la tradizione lo vieta ma volendo puoi evitare le uova per fare in modo che sia più leggero. Se lo accompagni con dei salumi e formaggi locali, mozzarella compresa, è davvero incredibile.

Come il casatiello, anche il tortano si mantiene bene per 2-3 giorni ma può essere congelato intero o a fette da scongelare poi a temperatura ambiente al bisogno.

Accompagna il tuo rustico napoletano alla colomba, alla torta pasqualina o  alle tante altre ricette per Pasqua e Pasquetta e sicuramente farai un figurone.

Ecco la mia ricetta per preparare un tortano napoletano tradizionale per Pasqua. Se stai cercando idee e ricette per il tuo pranzo di Pasqua, leggi subito la mia raccolta di 50 ricette per il pranzo di Pasqua 2019 da preparare e portare a tavola.

Ingredienti per una teglia da 26-28 cm

  • 300 grammi farina Manitoba
  • 200 grammi farina forte
  • 1 cubetto lievito
  • 60 grammi di strutto/sugna (o burro, in assenza)
  • sale
  • pepe nero in abbondanza
  • 300 grammi di formaggi misti tra stagionati e freschi
  • 300 grammi di salame
  • 1 uovo sodo

Procedimento

  1. Sciogliere il lievito in acqua calda ma non bollente;
  2. Versare le farine in una ciotola, praticare un buco in mezzo e versare al suo interno lo strutto, il lievito, il sale, il pepe e dell’acqua calda. Mescolare e impastare usando l’impastatrice oppure le mani quindi coprire l’impasto con uno strofinaccio e lasciarlo lievitare per un paio di ore;
  3. Mentre la pasta lievita, tagliare i salumi e i formaggi a dadini;
  4. Passate le due ore, stendere l’impasto con le mani su una superficie infarinata:
  5. Disporre salumi e formaggi sull’impasto quindi arrotolarlo e adagiarlo dentro lo stampo precedentemente imburrato;
  6. Lasciar lievitare per altre 2 ore circa;
  7. Infornare il tortano in forno caldo a 180° per i primi 10 minuti poi a 200° per altri 50 minuti.
  8. Sfornare, lasciare raffreddare e servire.

Tempo di preparazione: 7 ore

Tortano Napoletano: consigli utili

  • Per i celiaci, si ottengono ottimi risultati anche usando un mix di farine senza glutine naturali, riso+mais, aggiungendo meno acqua all’impasto e lasciando lievitare per meno tempo. In questo caso è possibile utilizzare lievito secco per una lievitazione meno invadente visto che la farina senza glutine tende a dividersi e aggiungere un pizzico di xantano;
  • Il tortano si mantiene bene per un paio di giorni ma puoi prepararlo e congelarlo, tirandolo fuori al bisogno;
  • Se vuoi, puoi usare lievito madre per preparare il tuo tortano: dovrai seguire esattamente lo stesso procedimento utilizzato per la colomba, prevedendo dei tempi di lievitazione molto più lunghi;
  • La lievitazione può essere fatta anche in frigorifero, tenendo a mente che se l’impasto non è morbido lasciandolo lievitare in frigorifero tenderà a seccarsi e in cottura il tortano resterà più duro;
  • Il tortano si conserva 3 giorni chiuso in una busta di plastica per alimenti. Tradizionalmente va mangiato a temperatura ambiente ma puoi decidere di riscaldarlo in forno per qualche minuto;
  • Puoi congelare il tuo rustico salato intero o a fette; per gustarlo, lascialo scongelare in frigorifero e scaldalo in forno. Sarà come appena preparato!

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.52. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy