Home
Facebook Instagram Newsletter

Pancake Proteici con farina d’avena e banana

Hai mai sentito parlare di pancakes proteici? Si tratta di un pancake dalla forma classica che però viene preparato non utilizzando farina bianca ma utilizzando ingredienti sostitutivi. Perché si chiamano proteici? Semplicemente perché contengono molte proteine che vanno a bilanciare i carboidrati e che in questo modo permettono al corpo di assumere i nutrienti di cui ha bisogno senza eccedere con i carboidrati raffinati.

Se ti stai chiedendo cosa tutto questo voglia dire e se si tratta di cibo che mangiano quelli che vanno in palestra per mettere su massa muscolare, cerco di spiegarti meglio di seguito.

La mattina quando ci svegliamo abbiamo bisogno di mettere in moto il nostro corpo; di norma prediligiamo zuccheri (cornetto e cappuccino, per esempio) che però nella maggior parte dei casi il nostro organismo riesce a processare solo parzialmente. L’assunzione costante di zuccheri crea dipendenza in primis e, fatto da non sottovalutare, non apporta alcun beneficio al nostro organismo il quale viene soddisfatto dal sapore dello zucchero ma senza di fatto incamerare elementi nutrienti e ricchi (scopri di più qui). La stessa identica cosa accade con l’assunzione delle farine raffinate (biscotti, cornetti, merendine, etc) che non apportano alcun tipo di nutrimento al nostro organismo.

E’ per questo motivo che si può virare su una colazione proteica dove si riducono o si eliminano i carboidrati e gli zuccheri e si assumono invece ingredienti che forniscono energia al nostro corpo, aiutandolo a svegliarsi e senza appesantirlo.

Tra gli ingredienti da consumare la mattina se scegli di provare la colazione proteica ci sono tra le altre cose i fiocchi d’avena che puoi anche usare sotto forma di porridge classico o freddo o le classiche uova come nelle colazioni anglosassoni. I pancake proteici rientrano nella lista di alimenti da assumere a colazione se vuoi eliminare o ridurre i carboidrati e gli zuccheri raffinati dagli ingredienti che assumi appena ti svegli.

I pancakes proteici possono essere preparati facilmente a casa e non richiedono alcun tipo di esperienza o conoscenza; qualcuno aggiunge agli ingredienti anche delle proteine in polvere (tipo queste) ma in questa ricetta io utilizzo solo ingredienti classici e naturali.

Nello specifico farina di avena, uova e banana. Come vedrai, non solo gli ingredienti sono pochi ma anche il procedimento è semplicissimo.

Ingredienti per 4 pancakes

  • 85 grammi fiocchi di avena
  • 1 banana
  • 2 uova
  • 4 albumi (120 ml)
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di cannella in polvere

Procedimento

  1. Versare tutti gli ingredienti in un robot da cucina e amalgamarli (la stessa operazione può essere eseguita con uno sbattitore).
  2. Imburrare una padella antiaderente e scaldarla a fuoco medio.
  3. Quando la padella è calda, versare la pastella per pancake un cucchiaio alla volta (in modo che la grandezza non sia eccessiva. Per farli più grandi, usare un mestolo).
  4. Quando i bordi iniziano a sembrare asciutti (dopo 2-3 minuti), capovolgere e cuocere un altro minuto o due sull'altro lato.
  5. Togliere dalla padella, impilare e servire con gocce di cioccolato fondente, sciroppo d'acero, frutta.

tempistiche

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 5 minuti

Tempo totale: 20 minuti

Altre idee per preparare i pancakes proteici

  • Puoi usare qualsiasi tipo di farina non raffinata: cocco, mandorla, canapa, e via dicendo. In base alla granulosità della farina, i tuoi pancakes saranno più o meno morbidi e gonfi e anche il loro sapore cambierà;
  • Se vuoi aggiungere latte, usa quello vegetale per evitare di appesantire i tuoi pancakes;
  • Puoi aggiungere sempre bicarbonato di sodio per far gonfiare i tuoi pancakes: per le dosi di cui sopra, basta 1/4 di cucchiaino altrimenti i tuoi pancakes diventeranno acidi;
  • Se vuoi aggiungere proteine in polvere devi ridurre le dosi dei secchi oppure aumentare le dosi dei liquidi: per le dosi di cui sopra ti bastano due cucchiaini di proteine in polvere, sottraendo 2 cucchiaini di fiocchi di avena oppure aggiungendo 1/2 albume in più;
  • Lo yogurt greco svolge le stesse funzioni della banana ma in più rende i pancakes più morbidi;
  • Se vuoi spolverare i tuoi pancakes di zucchero come nella foto, usa lo zucchero di cocco o scegli uno dei tanti sostituti naturali dello zucchero bianco.

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.48. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy