Pandoro senza glutine da fare a casa

Se ti piace questo articolo condividilo!

Il Natale è Natale anche per chi non mangia glutine e se è vero che in circolazione ci sono ormai tantissimi prodotti gluten free è anche vero che prepararseli da soli a casa è sempre meglio. La ricetta per questo pandoro senza glutine è stata provata e riprovata, sbagliata e sbagliata fino ad arrivare ad un risultato davvero davvero come si deve, a prova dei più esigenti.

La grande differenza con il pandoro classico è la presenza di farine senza glutine che danno vita ad un impasto all’apparenza meno morbido e delicato ma che in realtà, in cottura, sprigiona un profumo incredibile per un lievitato morbido e soffice.

In questo caso ho usato nello specifico delle farine per dolci perché per ottenere un lievitato come si deve è necessario che le farine siano quelle apposite; si potrebbe provare con farine naturalmente senza glutine ma il tempo che ci si impiega è maggiore e anche il risultato non garantito. La ricetta è la stessa usata per il pandoro classico con una variante: l’utilizzo di panna al posto del latte per dare più sostanza e “pesantezza” all’impasto.

La problematica più grande nella preparazione del pandoro senza glutine a casa è che la farina non è forte e questo significa che tutti gli ingredienti grassi e forti, burro e panna, devono essere bilanciati in maniera tale che non sovrastino gli altri diventando eccessivi.

Non ho usato il lievito fresco ma il lievito in polvere evitando di preparare il lievitino e andando direttamente con un singolo impasto la cui consistenza, nello stampo, è quella di una torta (simil margherita ma più compatta); mi sento di consigliare, per chi vuole cimentarsi nel pandoro a doppia lievitazione, quello di Olga, vera esperta in materia.

Tra gli ingredienti figura anche lo xantano, una gomma naturale senza glutine che si usa per dare più struttura proprio ai lievitati senza glutine; maggiori informazioni sullo xantano qui mentre di seguito ti segnalo alcune tra le marche di xantano che preferisco e che puoi trovare su Amazon a prezzo spesso più basso che altrove:

Ingredienti per un pandoro da circa 1 Kg

  • 300 grammi di farina senza glutine per dolci (nello specifico ho usato la Molino Iaquone e la Dallagiovanna)
  • 3 tuorli
  • 2 uova intere
  • 5 grammi di xantano
  • 100 grammi di zucchero
  • 200 grammi di burro
  • 25 grammi di lievito in polvere
  • 50 grammi di latte
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo

Procedimento

  1. Sbattere i tuorli e le uova insieme allo zucchero, al burro ammorbidito, al lievito, al latte e alla vaniglia.
  2. Aggiungere la farina e un pizzico di sale e mescolare per bene fino ad ottenere un composto morbido.
  3. Lasciar lievitare l’impasto per 2 ore quindi sgonfiarlo con le mani o con un cucchiaio e versarlo in uno stampo da pandoro lasciandolo lievitare per altre 3 ore circa.
  4. Scaldare il forno e cuocere il pandoro a 180° per 30 minuti e a 160° per 20 minuti facendo attenzione a non bruciarlo.
  5. Lasciar intiepidire il pandoro direttamente in forno quindi toglierlo dallo stampo e spolverarlo con zucchero a velo.

Tempo di preparazione: 6 ore

Risultato: un impasto soffice e morbido, non un lievitato tradizionale ma molto più simile ad una torta. Un ottimo compromesso per non acquistare il pandoro commerciale.

Variante: è possibile, per dare un gusto ancora diverso al pandoro, aggiungere gocce di cioccolato all’impasto.

Consiglio: una volta preparato, si mantiene per un massimo di 3 giorni dentro un sacchetto di plastica. Tende a seccarsi in fretta quindi sarebbe sempre bene prepararlo e consumarlo in 24 ore così da gustarlo al meglio.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette dolci e frutta, Ricette Natale
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Caponata siciliana ricetta originale
Nocino fatto in casa ricetta originale
Spritz, la ricetta originale
Pasta alla zozzona ricetta romana originale
Crema Pasticcera Ricetta Classica
Muffin al cioccolato ricetta facile e veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Pancakes ricetta originale americana
Pasta Frolla Ricetta Originale e Semplice della Nonna
Pizza napoletana fatta in casa ricetta
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di Mele Ricetta Classica della Nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy