Filetto alla Wellington ricetta originale

Se ti piace questo articolo condividilo!

Wellington Beef

Il filetto alla Wellington, nome originale Beef Wellington, è un piatto unico a base di carne e pasta sfoglia tipica del Regno Unito che si prepara per le occasioni importanti, immancabile per esempio a Natale. E’ una ricetta che richiede un minimo di capacità in cucina, se non altro per evitare che la carne sia eccessivamente cotta o eccessivamente cruda, dal momento che andrà poi ricoperta di pasta sfoglia e dunque è necessario che sia perfetta.

Portata al successo internazionale dallo chef Gordon Ramsay (compra il libro In cucina con Gordon Ramsay e scopri tante buonissime e semplicissime ricette da preparare a casa), la ricetta del filetto alla Wellington si caratterizza per un’abbondanza di sapori che, tutti insieme, contribuiscono alla creazione di un piatto ricco e, se possibile, anche bello da vedere. Il beef Wellington non è veloce da preparare e soprattutto le prime volte il risultato, specialmente quello visivo, potrebbe essere diverso da quello che ci si aspetta; più si sperimenta e più questo piatto di carne migliora. La cosa importante è scegliere dei buoni ingredienti: in primis la carne che deve essere necessariamente filetto, visto che altri tipi di carne in cottura potrebbero diventare troppo duri. Mai omettere nessuno degli ingredienti e se si è tentati di usare altri salumi al posto del prosciutto di Parma, evitare di farlo perché l’intera ricetta potrebbe essere compromessa. La ricetta originale del filetto alla Wellington prevede che lo stesso venga servito con della salsa al vino rosso oppure una classica gravy inglese oppure, ancora più semplicemente, facendo rinvenire il succo rilasciato dalla carne in cottura con del vino rosso; io consiglio di farlo, ma per risparmiare tempo lo si può servire da solo senza salsa e con un accompagnamento di verdure, tenendo però a mente che la carne potrebbe essere troppo cotta e il Wellington risultare secco.

Quella che trovi di seguito è la ricetta del Filetto alla Wellington, da preparare a casa per le feste o per qualsiasi occasione importante o che vogliamo lo diventi. Subito dopo la ricetta del filetto troverai una serie di consigli per un beef Wellington davvero perfetto.

Ingredienti per 1 filetto alla Wellington

  • 1 filetto interno (circa 500 grammi)
  • 250 grammi di funghi (peso netto dopo la pulizia)
  • Timo fresco
  • Senape
  • 250 grammi di pasta sfoglia rettangolare
  • 4 fette di prosciutto di Parma
  • 1 tuorlo
  • Olio extravergine di oliva

Come fare il filetto alla Wellington

  1. Condire a piacere, con sale e pepe, la carne e scottarla velocemente in una padella calda con poco olio. La carne deve essere dorata all’esterno e ancora rossa all’interno. Togliere dalla padella e lasciare raffreddare. NON buttare il succo rilasciato dalla carne e NON lavare la padella;
  2. Mentre la carne si sta raffreddando, cuocere i funghi. Sminuzzarli e friggerli in una padella con poco olio, il timo, sale e pepe. I funghi saranno cotti quando tutti i succhi e tutta l’umidità si saranno ritirati e i funghi saranno diventati quasi una crema (la duxelle). Toglierli dalla padella e lasciarli raffreddare;
  3. Srotolare la pasta sfoglia e se necessario stenderla leggermente usando un matterello in modo che in cottura non sia troppo alta;
  4. Coprire una superficie con pellicola trasparente e posizionare 4 fette di prosciutto di Parma al centro, sovrapponendole leggermente, in modo da creare un quadrato. Distribuire la crema di funghi sul prosciutto, spalmandola per bene;
  5. Salare e pepare il filetto, cospargerlo di senape a piacere quindi posizionarlo sul prosciutto. Usando la pellicola trasparente, avvolgere il filetto sul prosciutto e chiudere la pellicola molto stretta. Lasciare da parte per almeno 30 minuti;
  6. Sbattere il tuorlo con poca acqua e sale quindi spalmarlo sulla superficie della pasta sfoglia. Rimuovere la pellicola trasparente dalla carne quindi coprire il filetto con la sfoglia. Coprire di nuovo con pellicola trasparente e mettere in frigorifero per almeno 30 minuti;
  7. Poco prima di mettere la carne in forno, decorare la superficie della sfoglia usando un coltello appuntito e cospargerla con il restante tuorlo sbattuto. Infornare a 200° C per 15-20 minuti: il filetto sarà pronto quando la sfoglia sarà dorata;
  8. Mentre la carne si sta cuocendo, preparare una velocissima salsa mettendo la padella usata per cuocere la carne sul fornello a fiamma bassa e aggiungendo vino rosso. Lasciar cuocere fino a far rapprendere e sistemare dentro una ciotolina;
  9. Togliere la carne dal forno, lasciarla riposare per 10 minuti quindi affettarla e servirla.

Tempo di preparazione: 3 ore

Wellington

Altri consigli utili per un filetto alla Wellington perfetto

  • Se hai tempo puoi iniziare a lavorare la carne la sera prima. Dopo aver sgrassato il manzo, solo se strettamente necessario, avvolgilo nella carta pellicola stretta e lascialo in frigorifero per una notte intera. In questo modo, prenderà la forma necessaria per essere messo nella sfoglia e perderà l’eventuale acqua residua;
  • Puoi evitare l’uso delle uova per spennellare la pasta sfoglia, sostituendole con acqua fredda salata;
  • Questo filetto non può essere preparato con molto anticipo perché la sfoglia tende ad ammorbidirsi. La carne si può scottare fino a 6-8 ore prima, ma il Wellington finale va consumato appena preparato;
  • Nel caso in cui ci siano degli avanzi, puoi riscaldare il filetto con tutta la crosta in forno caldo a 130-150°C per un massimo di 10 minuti in modo che sia caldo ma non cotto nuovamente.
Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette dal mondo, Ricette Natale, Ricette piatti unici
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy