Home
Facebook Instagram Newsletter

Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa

La pasta al forno bianca cremosa è una variante velocissima ed estremamente gustosa della classica pasta al forno al sugo; si può preparare la domenica quando non abbiamo idee o vogliamo portare a tavola qualcosa di gustoso e saporito ma anche durante la settimana, per coccolarci.

Può essere considerata la variante più veloce della ricetta della pasta al gratin dal momento che per sottrazione togliendo il sugo e togliendo il salame, resta una pasta bianca semplicissima: al posto della mozzarella, però, viene usato un misto di formaggi a pasta dura che, a contatto con il calore del forno, si sciolgono e contribuiscono a dare il classico aspetto grigliato e croccantino in superficie, ma morbido e filante all’interno.

Se ti viene in mente il Mac and Cheese americano, non hai tutti i torti: infatti quest ricetta di pasta al forno bianca è molto simile ad una Mac and Cheese, a cui si aggiungono le uova e il parmigiano, senza dimenticare il latte.

Manca anche la besciamella, proprio perché sono le uova che, a contatto con il latte e con i formaggi, creano l’effetto filante e grasso.

Inutile dire che si tratta di una ricetta estremamente ricca e che può facilmente costituire un pasto unico.

In questa ricetta io consiglio formaggi a pasta dura ma se preferisci, puoi optare per formaggi a pasta semidura che si sciolgono prima e soprattutto sono meno forti di sapore e odore.

Questa pasta al forno bianca si mantiene bene in frigo, già cotta e passata in forno, per 3-4 giorni e può essere riscaldata in forno aggiungendo pochissima acqua per farla rinvenire.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 grammi di pasta corta possibilmente rigata
  • 400 grammi di formaggio a pasta dura (o un mix di formaggi)
  • 3 uova
  • 350 ml di latte intero
  • Sale al bisogno
  • Pepe al bisogno
  • Parmigiano grattugiato

Procedimento

  1. Accendere il forno a 180° e imburrare leggermente la pirofila, grattare il formaggio e metterlo da parte.
  2. Cuocere la pasta e scolarla al dente quindi versare uno strato di pasta nella pirofila, coprire con il formaggio grattato, aggiungere altra pasta, coprire con altro formaggio e terminare con uno strato di pasta e uno di formaggio.
  3. Sbattere uova, sale, latte e pepe con una forchetta e versare il composto direttamente nella pirofila SENZA mescolare la pasta.
  4. Coprire la pirofila con dell’alluminio e cuocere in forno ventilato a 180° per 45 minuti (o anche meno, dipende dal forno!).
  5. Togliere dal forno, versare altro formaggio grattato a pioggia e rimettere in forno per 5 minuti o fino a quando non si sarà formata una crosticina in superficie.
  6. Lasciar assestare per un paio di minuti a fine cottura quindi portare in tavola.

tempistiche

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 1 ora

Tempo totale: 1.2 ore

Trucchi e segreti per una pasta al forno bianca perfetta

  • Il fondo e i bordi della teglia vanno sempre unti con il burro: nonostante la presenza di parecchi grassi, la pasta rischia di attaccarsi se la pirofila non è unta per bene;
  • La spolverata finale di parmigiano è necessaria per garantire che la superficie della pasta sia gratinata e croccante. Per renderla ancora più croccante puoi spolverarla con parmigiano e poi aggiungere dei piccoli riccioli di burro qua e là per fare in modo che in cottura si dori perfettamente;
  • Tradizionalmente si usa pasta corta rigata ma puoi optare per delle tagliatelle: al taglio la pasta sarà corposa e il risultato a tavola sarà piacevole;
  • Puoi preparare questa pasta al forno bianca in anticipo e metterla in frigorifero prima di passarla in forno. Oppure, puoi prepararla e sempre prima di averla infornata congelarla per averla pronta in caso di bisogno/necessità;
  • Fai sempre attenzione al tipo di pasta che usi: una pasta secca assorbe meno condimento e richiede il mix latte+uova nella quantità presente nella ricetta sopra mentre una pasta fresca chiede circa la metà della dose di latte+uova in quanto assorbe più condimento e se si eccede con le dosi rischia di rimanere troppo scivolosa;
  • Puoi sostituire il formaggio con la mozzarella ma fai attenzione: la mozzarella rilascia molto liquido quindi va strizzata per bene prima di essere aggiunta alla pasta per evitare che la pasta si impregni e il calore non riesca a sciogliere la mozzarella;
  • La pasta va scolata al dente in quanto andrà poi rimessa in forno e, se troppo cotta, perderà corposità e gusto.
Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è una giornalista di viaggi enogastronomici premiata come Best Food Travel Journalist. Sommelier, oltre a cucinare e viaggiare è spesso chiamata a raccontare la sua esperienza durante eventi e seminari.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.47. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy