Home
Facebook Instagram Newsletter

Bignè di San Giuseppe senza glutine

I bignè senza glutine sono la versione specifica per celiaci e intolleranti dei classici bignè di San Giuseppe: quelli ripieni con la crema, fritti, pieni di zucchero a velo che fanno parte della tradizione romana per eccellenza. 

Si tratta di una ricetta ormai collaudata e il risultato finale non differisce molto dai classici bignè; chiaramente per lavorare la farina senza glutine ci si impiega di più, si fa più fatica proprio perché la struttura delle farine senza glutine è diversa rispetto a quella delle farine classiche.

Rispetto alla ricetta classica cambia solo il tipo di farina utilizzato: nel mio caso un mix di farine senza glutine tutte naturali, ovvero riso e mais, che tengono bene la frittura e allo stesso tempo sono più facili da lavorare.

Da evitare assolutamente la farina di mandorle che, in frittura, tende a dissolversi e ad assorbire troppo olio mentre via libera ai mix già pronti, calcolando però che il sapore di questo tipo di preparati può essere molto peculiare e possono essere presenti ingredienti aggiuntivi non necessari e chimici.

Indispensabile l’uso dello xantano, che permette alle farine di legare tra di loro; per accentuare la lievitazione potresti usare del lievito in polvere per dolci gluten free (io non lo uso ma, se lo fai, ti semplifichi la vita in termini di cottura).

Ecco la ricetta dei bignè senza glutine per San Giuseppe, da preparare per il 19 marzo.

Ingredienti per 6 bignè senza glutine grandi

  • 100 grammi di farina di mais
  • 100 grammi di farina di riso
  • 80 grammi di burro
  • 220 grammi di acqua
  • 1 cucchiaino di xantano in polvere
  • 4 uova
  • Un pizzico di sale
  • 60 grammi di zucchero
  • Olio per frittura
  • Bignè Senza Glutine Ricetta

    1. Mettere acqua, burro e sale in una pentola non aderente e portare a bollore quindi spegnere e, mescolando, aggiungere la farina e lo xantano; rimettere sul fuoco a fiamma media, mescolare di continuo e lasciar cuocere fin quando l’impasto non si stacca da bordi;
    2. Togliere la pentola dal fuoco, aggiungere uova e zucchero all’impasto e ancora una volta mescolando staccarlo dalla pentola e sistemarlo in una ciotola di vetro o di alluminio;
    3. Prendere un cucchiaio e colare l’impasto dentro l’olio bollente usando un dito. Lasciar gonfiare i bignè senza mai girarli quindi, una volta leggermente dorati, toglierli e scolarli su carta assorbente.
    4. Mettere a raffreddare quindi una volta freddi farcirli con la crema preparata usando questa ricetta.

    Tempo di preparazione: 1 ora

    Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina. Se vuoi più informazioni contattaci.

    Se ti piace questo articolo condividilo!
    Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
    130 persone hanno votato, media voti: 4.49. Vota anche tu!

    Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

    Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy