Home
Facebook Instagram Newsletter

Pomodori ripieni di riso, la ricetta romana originale

I pomodori ripieni di riso sono un must da preparare quando è caldo, ideali da portare a tavola freddi o tiepidi, da preparare in anticipo in modo che il riso si insaporisca per bene e da accompagnare, per un piatto davvero completo, a delle patate da lasciar cuocere insieme ai pomodori proprio seguendo la tradizione romana più classica.

Le basi della preparazione dei pomodori ripieni di riso

Si utilizzano i “pomodori da riso” quelli che i fruttivendoli chiamano proprio in questo modo per onorare la tradizione e che non sono altro che pomodori grossi, rossi e sodi. Non basta il pomodoro rosso e grande ma è necessario che sia sodo altrimenti, una volta a contatto con il calore, tenderà a rompersi e perdere sostanza e liquidi. Poi vanno utilizzati gli “odori” ovvero basilico e aglio; infine si utilizza riso arborio e nessun altro riso che tende a scuocere o a rilasciare troppo amido.

I pomodori ripieni di riso si mangiano caldi oppure freddi ma ricorda che le patate al forno, una volta fredde, perdono sapore; di norma si accompagnano alle zucchine ripiene, uno di quei piatti a cui non si può dire no.

Ingredienti per 2 persone

  • 4 pomodori grossi rossi
  • 120 grami di riso arborio
  • 1 spicchio di aglio
  • 4-6 patate novelle medie
  • basilico
  • olio d’oliva extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Lavare i pomodori, togliere la calotta superiore ed estrarre la polpa facendo attenzione a non rompere il pomodoro;
  2. Mettere la polpa dei pomodori in una ciotola, schiacciarla con una forchetta, aggiungere l'aglio tritato finemente, basilico, pepe, sale e il riso crudo e precedentemente passato sotto l'acqua corrente. Lasciare insaporire per circa 30 minuti;
  3. Riempire i pomodori con il composto e chiudere con i le cappottine;
  4. Sistemare i pomodori ripieni in una teglia con dell'olio e le patate tagliate a tocchetti e leggermente bagnate di olio;
  5. Infornare a 180° per circa 45 minuti e facendo attenzione che ilsughetto di cottura non si asciughi troppo. In caso contrario, aggiungere poca acqua calda.

tempistiche

Tempo di preparazione: 1.5 ore

Tempo di cottura: 45 minuti

Tempo totale: 2.3 ore

Scopri altre ricette della tradizione romana cliccando qui!

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska lavora come SEO Manager e Localization Project Manager. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.47. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy