Zucchine sott’olio per portare l’estate con noi

Se ti piace questo articolo condividilo!

L’estate parla di verdura fresca, saporita e che possiamo gustare solo pochi mesi quindi ci sembra ancora più buona. Il trucco per gustarla anche quando l’estate è ormai un ricordo lontano è usare la tecnica del sott’olio per esempio per preparare delle zucchine sott’olio che potremo aprire direttamente il prossimo inverno portando l’estate di nuovo sulla nostra tavola.

La ricetta è davvero semplice ma richiede qualche accortezza per salvaguardare la freschezza delle zucchine e usare al meglio il sistema del sottovuoto, essenziale per mantenere le zucchine intatte e buone anche dopo qualche mese.

La quantità di aceto da utilizzare è molto soggettiva: io ne utilizzo un quantitativo abbastanza elevato perché mi piace il sapore aspro che conferisce alle zucchine ma lo si può ridurre per dare maggior risalto all’olio, specie se si tratta di olio buono.

Ingredienti per 1 kg (3 vasetti medi)

  • 1 kg di zucchine
  • 500 ml di acqua
  • 400 ml di aceto
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale grosso
  • Aglio
  • Rosmarino
  • Basilico
  • Peperoncino

Procedimento

  1. Lavare le zucchine e tagliarle a bastoncini o a rondelle. Sistemare le zucchine dentro uno scolapasta, cospargerle di sale grosso, coprirle con un coperchio che faccia peso sulle zucchine stesse e lasciarle riposare per circa 2 ore in modo che perdano l’acqua di vegetazione.
  2. Trascorse le due ore, riprendere le zucchine, tamponarle per bene con uno strofinaccio di cotone e sistemarle su un tagliere o un vassoio in modo che restino abbastanza larghe.
  3. Portare ad ebollizione acqua e aceto (attenzione ai vapori!) quindi sbollentare in questo mix le zucchine per un paio di minuti. Scolare le zucchine e tamponarle con uno strofinaccio di cotone.
  4. Sterilizzare i barattoli (seguendo una di queste procedure) e nel frattempo sminuzzare aglio e peperoncino lasciando invece le foglie di rosmarino e basilico intere.
  5. Una volta che i barattoli sono pronti invasare le zucchine alternando uno strato di zucchine e a uno strato di rosmarino, basilico, aglio e peperoncino fino ad arrivare quasi alla sommità del barattolo. Versare l’olio pianissimo in modo che non si formino vuoti d’aria coprendo del tutto le zucchine. Chiudere i barattoli in modo che si formi il sottovuoto (il click del barattolo è indicatore di sottovuoto) e mettere in dispensa, lontano dalla luce solare e dal calore.
  6. E’ possibile consumare le zucchine dopo almeno 10 giorni dalla loro preparazione.

Tempo di preparazione: 3 ore

 

Risultato: un sapore aspro e piccantino contraddistingue queste zucchine sott’olio, ideali per bruschette, per accompagnare la carne e anche per la pizza.

Variante: è possibile variare il condimento delle zucchine scegliendo altri aromi o spezie di diversa provenienza.

Consiglio: una volta aperto, il barattolo va tenuto in frigorifero avendo l’accortezza di verificare che il livello dell’olio sia sempre sopra le zucchine e le copra.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette antipasti, Ricette antipasti freddi, Ricette antipasti sfiziosi, Ricette antipasti veloci, Ricette contorni, Ricette estive, Ricette vegetariane, Ricette verdure, Ricette zucchine, Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy