Zeppole napoletane fritte per Carnevale

Se ti piace questo articolo condividilo!

graffe di carnevale ricetta

S’è capito che mi piace febbraio perchè mi piace friggere? Siamo seri e onesti: non esiste altro mese e altra ricorrenza che consentono di mangiare fritto pure a colazione senza fare storie nè problemi e volete mettere la soddisfazione che dà addentare una castagnola, una frappa, una ciambella o un bombolone a qualsiasi ora del giorno e della notte? Per la serie “colesterolo I love you”, vi presento oggi la ricetta delle zeppole. Che si chiamano anche graffe a Napoli e in Campania.

Che non sono da confondere con le zeppole di San Giuseppe, di cui trovate la ricetta originale qua, perchè sono invece delle ciambelle piene di zucchero, fritte e assolutamente da provare se vi piace il fritto e vi piace sporcarvi la bocca. Parecchio! 🙂

Zeppole napoletane di Carnevale: ingredienti per 20

1 Kg di farina 00 (per i celiaci è ottimo qualsiasi mix per pane)
300 grammi di burro
200 grammi di zucchero
5 uova,
250 grammi di acqua
1 cubetto e mezzo di lievito di birra (o una bustina e mezza del disidratato)
un pizzico di sale
essenza di vaniglia
2 litri di olio di semi

Zeppole napoletane di Carnevale: ricetta

Scaldare un cucchiaio di acqua e, una volta pronto, sbriciolare il lievito e impastarlo per bene aiutandosi con un cucchiaio di farina.
Prendere la farina e versarla dentro una ciotola grande, praticare il buco in mezzo e versare tutto il lievito più tutti gli altri ingredienti senza ordine preciso. Impastare per bene con le mani fino a quando non si ottiene una pasta morbida e compatta quindi mettere a lievitare per 1 ora.
Prendere l’impasto e maneggiarlo velocemente con le mani sporche di farina quindi ritagliare tante palline da cui ricavare tanti cordoncini lunghi circa 12 cm con i quali formare delle ciambelle sigillandole alla fine semplicemente facendo aderire ledue estremità della pasta.
Disporre su una placca da forno foderata di carta forno e lasciar lievitare, coperte con un panno umido, per 1 ora. Una volta pronto (dovrebbe essere ad una temperatura massima di 160° altrimenti lo zucchero rischia di annerire le zeppole all’esterno lasciandole crude dentro!) scaldare l’olio di semi e friggere le zeppole in modo che non stiano troppo strette nella pentola. Scolarle, asciugarle con la carta da cucina e cospargerle di zucchero.

Tempo di preparazione: 30 minuti + tempo di lievitazione

Risultato: sono buonissime! Sono soffici, non assorbono l’olio, sono goduriose. Non sono leggere ma un bel chissene è d’obbligo! 😀

Variante: le graffe napoletane, che è poi il nome ufficiale delle zeppole, sono preparate anche con le patate ma chiaramente in questo modo sono molto molto più pesanti.

Consiglio: vanno servite tiepide ma reggono benissimo anche fredde. Passato un giorno iniziano a perdere consistenza e sapore quindi vi consiglio di prepararle e mangiarle alla svelta e semmai di riporle in una ciotola di alluminio o anche su una teglia coperta con un panno.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette dolci e frutta, Ricette patate
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy