Lo yogurt cotto con lo zucchero

Se ti piace questo articolo condividilo!

Estate per me è yogurt, pure se non è caldissimo come succede per esempio in Irlanda. In realtà è sempre tempo di yogurt per me ma in estate se non ho gelato a disposizione la presenza di yogurt a casa si rende indispensabile per svoltare una colazione, una merenda e anche un dopocena. Vi ho rotto abbastanza le scatole con le ricette a base di yogurt che per questa estate 2012 sono state davvero un must a casa mia visto che ne ho provate diverse e tutte con buona riuscita (diciamo che fallire con lo yogurt è praticamente impossibile); l’ultima della serie è semplicemente uno yogurt al forno, similissimo alla crema caramellata ma ancora più veloce e sbrigativo e adatto per tutti quelli che amano i dolci al cucchiaio senza troppe sofisticazioni.

Dopo aver preparato il gelato al panettone, era infatti avanzato a casa del latte condensato e siccome non amo buttare cose ho pensato che esattamente come si sposa bene con il formaggio cremoso per la cheesecake allo stesso modo il latte condensato si sarebbe sposato bene con lo yogurt; all’inizio avevo pensato ad una crema da cheesecake poi ho virato su qualcosa di meno impegnativo che mi permettesse di usare gli avanzi.

Cosa serve per 4 cocottine (io ho usato i vasetti dello yogurt)
150 ml di latte condensato
150 ml di yogurt greco
zucchero semolato

Come si fa
1. Mescolare in una ciotola lo yogurt e il latte condensato quindi aggiungere zucchero a piacere (senza esagerare perché il latte condensato è già dolciastro).
2. Cuocere in forno caldo dentro una teglia con poca acqua per 15 minuti a 180°. Sfornare e servire tiepido o freddo.

Tempo di preparazione: 18 minuti

Risultato: la consistenza è simile ad una cheesecake ma il sapore è molto particolare perché lo yogurt resta asprigno mentre il latte condensato dolce e i due gusti si incrociano e si mischiano perfettamente. Lo zucchero semolato lascia i grumini in bocca, uno spettacolo! 😀

Variante: potete aromatizzare lo yogurt usando qualsiasi tipo di spezia ma evitando come la peste il limone (io ho provato e ho buttato tutto!). Un’ottima variante è questa.

Consiglio: si mantiene in frigorifero per 24 ore al massimo ma perde progressivamente sapore e consistenza.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette dolci e frutta
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy