Torta di banane e noci per l’autunno-inverno

Se ti piace questo articolo condividilo!

Con l’inverno la voglia di mangiare dolci sostanziosi e non necessariamente zuccheri in maniera incredibile cresce e non è raro che mi ritrovi a provare ricette che prevedono l’uso di frutta secca come per esempio questa torta di banane e noci.

Io le ho dato la forma di un plum cake ma si può tranquillamente preparare in una teglia rotonda e servire come una normale cake per accompagnare caffè, tè o un cappuccino bollente quando fuori è freddo.

E’ una torta sostanziosa ma dai sapori essenziali, ricca e ideale quando le temperature scendono e abbiamo bisogno di una coccola; non è una torta leggera ma vale la pena sgarrare 😉

Cosa serve per una tortiera rotonda da 23 o uno stampo da plum cake medio
90 grammi di farina
70 grammi di noci
200 grammi di fiocchi di avena
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di bicarbonato
115 grammi di burro a temperatura ambiente
150 grammi di zucchero di canna (Demerara secondo me è il meglio)
2 uova a temperatura ambiente
2 banane schiacciate
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Buccia grattata di mezzo limone
Noci per la superficie

Come si fa
1. Scaldare il forno a 180° e imburrare lo stampo o la tortiera. Mescolare farina, avena, sale e bicarbonato in una ciotola. Sminuzzare le noci e versarle nel composto secco.
2. Sbattere il burro e lo zucchero di canna fino ad ottenere una crema quindi aggiungere le uova, una alla volta e sempre sbattendo. Aggiungere le banane schiacciate, la buccia del limone e l’estratto di vaniglia mescolando per bene.
3. Versare gli ingredienti secchi dentro quelli umidi, mescolare e versare nella tortiera.
4. Sminuzzare alcune noci e lasciarne altre intere, aggiungetele in superficie sulla torta premendo leggermente. Cuocere per 30-35 minuti in forno a 180° quindi sfornare, lasciar raffreddare e servire.

Tempo di preparazione: 45 minuti

Risultato: corposa, ricca e saporita. Ideale per grandi e piccoli.

Variante: potete ricoprire la superficie con un crumble ottenuto mescolando noci sminuzzate, farina, avena, zucchero e burro.

Postillina: i celiaci NON sono al sicuro se utilizzano avena. Il dibattito sull’avena e sul suo impiego in una dieta senza glutine è aperto e tutt’altro che definitivo. Io sostituisco l’avena con il porridge senza glutine.

Consiglio: si mantiene bene per 4 giorni in una contenitore ermetico avendo cura di aprirlo ogni tanto per evitare che si formi la condensa.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette autunnali, Ricette dolci e frutta, Ricette torte
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy