La ricetta del whiskey sour

Se ti piace questo articolo condividilo!

Quante cose si possono fare con il whiskey? Tantissime, anche più di quelle che si pensa, perché il whiskey è davvero un liquore versatile che si adatta bene per diversi usi, dalla cucina al bar. Uno dei cocktail più famosi, che si unisce a quelli di questa lista quasi completandola, è il whiskey sour.

Si tratta di un cocktail americano che ha come ingrediente principale il bourbon whiskey ovvero la versione americana del whiskey che si distilla soprattutto in sei Stati americani cioè Kentucky, California, Illinois, Pennsylvania, Indiana e Georgia; dopo aver ottenuto lo status di prodotto tipico statunitense, il bourbon è stato codificato in modo tale che solo e soltanto quelle distillerie che seguono questi standard possono ragionevolmente e legalmente considerarsi produttori ufficiali di bourbon.

Il whiskey sour è così uno dei cocktail più famosi in America per via del suo gusto acidulo e si serve solitamente a quella che per noi italiani è l’ora dell’aperitivo. Di seguito la ricetta per preparare il whiskey sour a casa magari accompagnandolo a piatti abbastanza forti come lasagne o bistecche.

Cosa serve per un bicchiere (old fashioned se possibile)
30 ml di succo di limone o 1 cucchiaino di succo di limone
15 ml di sciroppo di zucchero
45 ml di whiskey
1 fettina di limone
cubetti di ghiaccio (opzionali)
Ciliegia sotto spirito

Come si fa
1. Versare tutti gli ingredienti nello shaker, agitare quindi versare il cocktail in un bicchiere con o senza ghiaccio aggiungendo una fettina di limone e una ciliegia sotto spirito per guarnire.

Tempo di preparazione: 5 minuti

Risultato: la parola “sour” da sola dice tutto dal momento che il sapore del cocktail è tra l’acidulo e il dolce.

Variante: qualcuno aggiunge dell’albume per creare una sorta di schiuma in superficie.

Variante 2: potete aggiungere anche whiskey irlandese o scozzese per un sapore più forte.

Postillina: negli Stati Uniti è usuale acquistare il sour che è un composto già pronto di zucchero e succo di limone. Il risultato finale del cocktail cambia molto e per ovvi motivi: un composto già pronto ha un altro sapore rispetto a spremere del limone e utilizzarlo fresco!

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette cocktail
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy