Krapfen senza latte, la ricetta per il Carnevale degli intolleranti

Se ti piace questo articolo condividilo!

krapfen senza lattosio ricetta

Continua la missione della Cuochina di aggredire il colesterolo dal di dentro e continua la rassegna dei dolci di Carnevale che non possono mancare sulle vostre tavole: perchè anche se sono fritti o proprio perchè sono fritti, diciamolo, sono più buoni. Oggi spero di farvi cosa gradita regalandovi la mia ricetta per preparare i krapfen senza latte, adatti cioè per intolleranti utilizzando latte di soia, vuoti oppure farciti con marmellata o crema al cioccolato.

Se leggendo vi viene in mente che si tratta di un procedimento difficile e troppo laborioso sappiate invece che non lo è affatto e che invece, nonostante i tempi di lievitazione non siano propriamente “umani”, la realizzazione dei krapfen a casa è più semplice del previsto. Parola di Cuochina sveltina 🙂

Cosa serve per una ventina di krapfen
400 grammi di farina
30 grammi di lievito
due cucchiaini di olio extravergine di oliva
3 uova
1 dl di latte di soia
marmellata/cioccolata/crema
zucchero semolato
1 litro di olio di semi di girasole per friggere

Come si fa
1. Scaldare leggermente il latte e versare al suo interno il lievito, un cucchiaio di farina e un cucchiaio di zucchero lasciando riposare per 15 minuti in modo tale da facilitare l’attivazione degli agenti lievitanti del lievito.
2. Impastare a mano o con il robot questo composto con la farina restante, l’olio e le uova fino ad ottenere un impasto liscio e abbastanza gommoso. Coprire con un telo di cotone e lasciar riposare per 2 ore.
3. Versare la pasta sulla spianatoia e sgonfiarla nella maniera più rude possibile ovvero battendola con le mani infarinate. Stendere l’impasto a circa 3 mm e ritagliare dei dischi usando un coppapasta da 7 cm o un bicchiere; sovrapporre due dischi uno sull’altro, congiungerli facendo aderire la pasta, cospargere di farina e lasciar lievitare per 1 ora e 15 minuti, sempre dopo aver coperto con un telo.
4. Scaldare l’olio e friggere i dischi di pasta, raddoppiati di volume; scolarli e al loro interno una volta tiepidi, tramite la tasca da pasticcere, inserire marmellata o crema o cioccolata praticando un forellino. Servire tiepidi o freddo

Tempo di preparazione: 15 minuti + 2 h prima lievitazione + 1.15 h seconda lievitazione + 10 minuti frittura

Risultato: croccanti fuori e morbidosi dentro, questi krapfen sono davvero davvero ottimi nonostante non siano preparati con burro e latte ma con ingredienti per intolleranti. Va da sè, che anche gli intolleranti al lattosio possono mangiarli perchè se li mangio io possono farlo davvero 🙂

Postillina: i miei krapfen essendo ripieni non sono stati spolverati di zucchero all’esterno ma se optate per la versione vuota dentro sulla superficie esterna spolverizzate con zucchero a velo per un effetto davvero celestiale.

Postillina 2: i krapfen NON SONO bomboloni 🙂

Consiglio: i miei krapfen in frittura sono come diminuiti di diametro per cui vi consiglio di seguire le mie indicazioni (se volete ripetere l’esperimento) per quel che riguarda le misure per evitare di ritrovarvi con mini krapfen che neanche un neonato avrebbe piacere di mangiare 😀

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette dolci e frutta
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy