Home
Facebook Instagram Newsletter

12 Mete Imperdibili per un Weekend Enogastronomico in Italia nel 2021

Se stai pensando ad un weekend in Italia alla scoperta di posti insoliti, destinazioni uniche ed esperienze da ricordare, questo articolo fa proprio al caso tuo. Regioni ancora da scoprire, aree ancora poco conosciute ma che meritano una visita, destinazioni un po’ insolite per vivere al meglio la nostra Italia e che ti permetteranno di godere al massimo del nostro Paese.

L’elenco, che non può essere esaustivo e definitivo, include destinazioni di diverso tipo che possono essere visitate tutto l’anno e che offrono un duplice vantaggio: sono ancora poco battute dal turismo di massa (scordati di trovare la Strada del Chianti in questo elenco) e sono ricchissime dal punto di vista enogastronomico, elemento fondamentale quando si viaggia.

Siamo pronti a partire per un tour tra le destinazioni italiane meno conosciute per un weekend in Italia insolito, mangereccio e unico?

Weekend enogastronomico in Italia: 12 mete imperdibili

La nostra Italia offre un panorama enogastronomico unico e variegato. La scelta è ricaduta su 12 zone che sono ancora poco conosciute rispetto ad altre location e che permettono di organizzare un fine settimana enogastronomico davvero di primissima categoria.

1. Valdera

Quasi nascosta nelle vicinanze di Pisa, la Valdera è un gioiellino tutto da scoprire nella bellissima Toscana. Il territorio comprende Pontedera ma soprattutto i bellissimi e pittoreschi borghi di Peccioli, Terricciola, Lari, solo per citarne alcuni. Moltissime le esperienze da provare in zona: la visita al pastificio Martelli per assaporare i sapori di famiglia in un’azienda ancora oggi a conduzione familiare o ancora una giornata a caccia di tartufi con la famiglia Savini che si occupa da generazioni di portare a spasso turisti e gente del posto alla scoperta di questo fantastico prodotto locale. A Pontedera non perdere il Museo Piaggio che comprende anche un’ala dedicata alla Vespa mentre se vuoi assaporare la cucina del posto in maniera informale ti consiglio Eat Valdera, un negozio/gastronomia dove è possibile anche prenotare degustazioni di prodotti tipici.

2. Trieste

Trieste è troppo spesso dimenticata ma per via della sua conformazione, della sua posizione e della sua architettura vale davvero la pena di essere visitata se si ha voglia di trascorrere un weekend in Italia. A parte il Castello di Miramare e il Castello di san Giusto, Trieste affascina per le sue strade che ricordano il Nord Europa e per i tanti caffè che un tempo ospitarono grandi nomi della letteratura e della cultura, tra cui James Joyce solo per citarne uno. Da provare senza ombra di dubbio il caffè del Caffè degli Specchi, servito in un bicchiere di cioccolata.

E non dimenticare di imparare a ordinare correttamente il caffè se sei a Trieste:

  • Se vuoi un espresso in tazza devi ordinare un Nero;
  • Se vuoi un caffè espresso macchiato in tazza devi ordinare un Capo.

Attività consigliate:

3. Noli

Situato in provincia di Savona, Noli è uno dei borghi liguri meno conosciuti e più affascinanti in assoluto. Noli fu infatti Repubblica Marinara insieme ad Amalfi, Pisa, Venezia e Genova dal momento che nel 1187 Noli divenne indipendente. I segni del passato che fu si trovano tutti nel centro storico dove si possono ancora ammirare 8 torri di avvistamento (originariamente le torri erano ben 72). Il borgo è molto piccolo ma perfetto per chi ama camminare in montagna: da qui partono i sentieri che collegano Noli a Spotorno e che si affacciano sulla baia sottostante. Inutile dire che la cucina locale è il must di una visita a Noli: la farinata, la panissa e gli “sgabei” (pasta lievitata fritta) sono le specialità da assaggiare assolutamente.

4. Valle del Chiese

Ci spostiamo in Trentino Alto Adige e nello specifico nella Valle del Chiese che si compone di ben 13 borghi arroccati dove il turismo lento la fa da padrone, supportato da una gastronomia di livello eccezionale e tutta legata alla produzione territoriale. Storo è famoso per la polenta, da Ragoli si accede direttamente al Parco Adamello-Brenta mentre Bondone è uno tra i borghi più belli d’Italia. Il punto di forza della Valle del Chiese è sicuramente il turismo outdoor possibile sia in estate che in inverno e che permette di godere al meglio della rigogliosa e prorompente natura della zona.

5. Costa dei Trabocchi

La Costa dei Trabocchi, in Abruzzo, è una delle aree più uniche e incantevoli affacciate sulla costa Adriatica. Si estenda da Ortona a Vasto in una zona baciata da un mare cristallino e incantevole sul quale si stagliano vecchie costruzioni per la pesca, i trabocchi appunto, oggi diventate delle trattorie. Tra i trabocchi imperdibili il Punta Turchino, il Valle Grotte e il Punta Tufano: inutile dire che si viene in questa zona per mangiare, tanto e bene, e per rifarsi gli occhi in una delle località meno conosciute dal turismo e per questo decisamente da inserire tra quelle dove trascorrere un weekend unico in Italia.

6. Valle Vigezzo

La Valle Vigezzo è un gioiellino in Piemonte che al suo interno ne contiene un altro: la ferrovia che collega Domodossola e Locarno. Ben 52.200 chilometri con partenza da Domodossola e soste in Valle Ossola, Valle Vigezzo, Centovalli e Lago Maggiore prima di arrivare a Locarno, in Svizzera. La Valle Vigezzo è anche chiamata la Valle dei Pittori per via dei paesaggi che sembrano usciti da un mondo incantato. Particolarmente affascinante in primavera e autunno, quando le foglie si colorano in maniera davvero spettacolare.

7. Nemi

La piccola e incantevole Nemi, sull’omonimo lago, è una delle tante perle del Lazio. La sua posizione la rende ideale per chi ama la tranquillità e il buon cibo: Nemi è infatti parte dei Castelli Romani ed è famosa, oltre che per il vino e per i salumi, anche per le fragoline di bosco. I tanti ristoranti tipici che propongono cucina romana sono frequentati sia dalla gente del posto che dai turisti e permettono di godere di un’ottima vista, ottimo cibo e vino.

Da visitare in zona anche Frascati, Ariccia (famosa per la sua porchetta) e Castel Gandolfo.

Attività consigliate:

8. La Strada del Soave

Se ami il vino, la Strada del Soave è una delle destinazioni più interessanti e meno frequentate a livello turistico dove trascorrere un fantastico fine settimana in Italia. Soave, da cui la Strada prende il nome, è Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e dalla sommità della sua fortezza si può ammirare tutta la zona circostante, caratterizzata da vigneti e colline. Tra cantine e ristoranti tipici, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Senza contare che Verona dista solo 20 km e Venezia dista solo 80 km. Da non perdere un assaggio del famoso prosciutto crudo di Soave e della famosa grappa di Recioto di Soave.

9. Cagliari

Anche se siamo abituati a pensare alla Sardegna solo quando si tratta di mare e vacanze in spiaggia, Cagliari è una di quelle mete da inserire nella propria agenda per un weekend in Italia davvero unico. Caratterizzata da rocce calcaree e dalla cittadella fortificata che la domina dall’alto, Cagliari è davvero un gioiello di architettura che conserva tutte le tracce del suo passato. Il centro storico è tutto da girare a piedi e i tre quartieri di Marina, Stampace e Villanova sono ideali per chi è alla ricerca di buon cibo, mercati e trattorie.

10. Narni

Un altro borgo imperdibile nel Centro Italia, Narni è famoso per aver ispirato le Cronache di Narnia di Clive Staples Lewis. Se la parte visibile del borgo è davvero incantevole, ancora più incantevole è la città sotterranea che passa attraverso cisterne romane, chiese dove gli affreschi sono ancora visibili, un acquedotto e il vecchio Tribunale dell’Inquisizione. Narni è anche un ottimo posto dove assaporare la vera e tradizionale cucina umbra: la bandiera (peperonata umbra), il brustengolo (un dolce a base di frutta secca e uvetta) e il piccione arrosto sono solo tre dei piatti da assaggiare assolutamente.

11. Cisternino

Se leggi Puglia ti vengono in mente le spiagge del Salento e l’affollamento di Polignano a Mare? Ecco, esiste una Puglia insolita dove i tempi sono rilassati e il cibo la fa da padrone: è Cisternino, uno dei borghi Bandiera arancione del Touring Club, situato nella Valle d’Itria. Le macellerie dove fermarsi a mangiare le bombette sono imperdibili, così come è imperdibile dormire in un trullo spostandosi tra Alberobello, Locorotondo e la meno battuta zona di Troia, famosa per il suo vino. Una Puglia meno affollata, altrettanto (se non più) bella della zona del Salento.

12. Monferrato

Confinante con la famosissima zona delle Langhe, il Monferrato racchiude dei piccoli gioielli che la rendono ideale per un weekend italiano rilassante e rilassato, tutto dedicato ai piaceri della tavola. Il vino la fa da padrone con Barbera, Dolcetto e Nebbiolo a contendersi la palma di miglior bevanda, da assaporare gustando salumi e prodotti locali tra cui il tartufo, possibilmente affacciandosi sulla natura rigogliosa e prorompente delle colline, punto forte di questa deliziosa (in tutti i sensi!) zona del Piemonte.

Weekend in Italia: libri interessanti

Se cerchi altre idee per weekend enogastronomici in Italia, questi sono i libri e le guide che puoi acquistare per delle idee ottime per tutto l’anno:

Se questo articolo ti è stato utile e vuoi programmare una vacanza in Italia, leggi il nostro articolo sui migliori posti dove andare al mare in Italia, sui 10 posti dove andare in montagna e le spiagge migliori del nostro Paese.

[In questo articolo sono presenti collegamenti esterni con uno speciale codice di tracciamento. Ciò significa che potremmo ricevere una piccola commissione (senza alcun costo aggiuntivo per te) se acquisti qualcosa tramite questi link]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
149 persone hanno votato, media voti: 4.55. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy