Home
Facebook Instagram Newsletter

La torta arcobaleno o rainbow cake, ricetta originale

La torta arcobaleno o rainbow cake è una classica torta americana resa famosa da Kaitlin Flannery che si prepara alternando strati di pan di Spagna colorato a crema al mascarpone.  Una torta bella da vedere e non troppo difficile da preparare nonostante sia laboriosa e lunga.

E’ necessario avere a disposizione tante teglie rotonde della stessa misura e un numero imprecisato di coloranti naturali oltre a parecchio tempo e pazienza.

Torta arcobaleno: ingredienti per una rainbow cake a sei strati da 20 cm

Per le basi colorate (dosi calcolate per il singolo disco da moltiplicare per 6)
60 grammi di burro ammorbidito
115 grammi di farina
70 grammi di zucchero
2 uova piccole
1 cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto puro di vaniglia
coloranti alimentari (io uso Wilton in pasta)

Per la crema al mascarpone
3 cucchiai di estratto di vaniglia
900 grammi di mascarpone
450 grammi di zucchero a velo

Torta arcobaleno: ricetta

  1. Imburrare sei teglie da forno rotonde da 20 cm e accendere il forno a 200°. Mescolare tutti gli ingredienti per il pan di Spagna ripetendo lo stesso procedimento sei volte aggiungendo per ogni impasto un diverso colorante alimentare fino a raggiungere il grado di colore desiderato.
  2. Trasferire il composto dentro le teglie da forno e cuocere sul ripiano medio per circa 12 minuti ogni pan di Spagna. Se il forno non è grande al punto da contenere tutte le sei teglie cuocerle un paio per volta fin quando, inserendo uno spaghetto, il centro non risulta asciutto. Una volta cotte, sfornare le basi e lasciarle intiepidire quindi toglierle dalla teglia e trasferirle su un piano per farle raffreddare del tutto.
  3. Preparare la crema al mascarpone sbattendo tutti gli ingredienti fin quando non si ottiene un impasto cremoso e morbido.
  4. Comporre la rainbow cake alternando gli strati colorati e la glassa al mascarpone. Ricoprire la torta con la crema al mascarpone restante spalmandola per bene in modo da formare uno strato uniforme quindi mettere in frigorifero per far rapprendere e tirare fuori prima di servire.

Tempo di preparazione: 4 ore

Risultato: è ottima, colorata e adatta sia per le merende che per le occasioni importanti.

Variante: puoi aromatizzare le basi a tuo piacimento facendo attenzione perché si rischia di caricare la torta di sapori che si contrastano a vicenda. Se vuoi prepararla senza glutine sostituisci le farine con quelle per celiaci.

Consiglio: i coloranti alimentari vanno scelti in pasta/crema altrimenti il colore non risulta brillante e acceso. Non lesinare sulla spesa perché i coloranti più economici sono acquosi e non colorano come dovrebbero.

Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina. Se vuoi più informazioni contattaci.

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
131 persone hanno votato, media voti: 4.47. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy