Home
Facebook Instagram Newsletter

Torta al limone con farina di riso, senza glutine con sapore

Per me preparare la torta al limone è come preparare la pasta a pranzo: mi piace tanto spremere i limoni quando sono grossi, rotondi e gialli, mi piace mescolare gli ingredienti per sentire il profumo che sprigionano e mi piace tantissimo, dopo averla lavata per bene, inzuppare la buccia dei limoni nello zucchero e mangiarla! 🙂 Questa versione della torta al limone è particolare perché è preparata usando farina di riso che la rende commestibile per i celiaci oltre che estiva e piacevolissima.

La scelta della farina di riso è stata molto sofferta perché secondo me ha un sapore davvero peculiare e rischia di sovrastare qualsiasi altro aroma ma alla fine ho tentato e a dire il vero sono riuscita a portare a casa una buona torta da mangiare a colazione ma anche a merenda, accompagnata da un bel teino fresco.

Cosa serve per una tortiera da 23 cm
2 limoni
5 uova
200 grammi di zucchero
225 grammi di farina di riso
2 cucchiai di scaglie di mandorle

Come si fa
1. Sciacquare i limoni sotto l’acqua corrente e tagliarli a dadini con tutta la buccia cercando di rimuovere tutti i semi.
2. Cuocere i limoni tagliati per circa 30 minuti (o fin quando non sono morbidi) in una pentola antiaderente con un cucchiaio d’acqua.
3. Scaldare il forno a 200˚ e nel frattempo imburrare una teglia da 23 cm e/o coprirla con carta forno.
4. Trasferire i limoni cotti dentro un frullatore dopo aver rimosso l’acqua e frullare a scatti per farli sbriciolare.
5. Sbattere i cinque albumi a neve ferma quindi aggiungere metà dello zucchero e mescolare dall’alto verso il basso per ottenere un composto omogeneo, spumoso e brillante.
6. Sbattere i cinque tuorli con il restante zucchero fino ad ottenere una miscela appiccicosa quindi versare i limoni cotti e la farina di riso.
7. Aggiungere poco a poco gli albumi mescolando il composto dal basso verso l’alto per non far smontare tutto e per incorporare quanta più aria possibile, necessaria in fase di cottura. Aggiungere alla fine le scaglie di mandorle-
8. Trasferire nella teglia e cuocere per 50-55 minuti a 180˚ fin quando inserendo uno stuzzicadenti oppure uno spaghetto il centro non risulta asciutto. Lasciar raffreddare del tutto quindi spolverare con zucchero a velo prima di servire.

Tempo di preparazione: 1 ora e 20

Risultato: semplice, gustosa e appetitosa questa torta al limone racchiude i sapori dell’estate e mangiandola sembra di essere in Costiera Amalfitana o a Taormina ad agosto. Paragone ardito, lasciatemi fantasticare! 🙂

Variante: potete aggiungere dell’essenza pura di vaniglia al mix o della buccia di limone caramellata per dare più struttura al tutto.

Consiglio: la farina di mandorle tende a seccarsi facilmente quindi se volete che la torta duri di più riponetela sotto una campana. Va comunque consumata entro un paio di giorni altrimenti perde sapore e i limoni rischiano di diventare amari.

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.45. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy