Tisana allo zenzero: ricetta, benefici e informazioni

Se ti piace questo articolo condividilo!

Lo zenzero è uno de grandi alleati per il nostro corpo e assumerlo regolarmente al cambio di stagione aiuta il nostro corpo a stare meglio e ad affrontare gli sbalzi di temperatura al meglio. La tisana allo zenzero è probabilmente il metodo più usato per assumere questa radice anche perché presenta molti benefici sia sul breve che sul lungo periodo.

I benefici della tisana allo zenzero

– Migliora la digestione
– Previene il raffreddore
– Previene a calma mal di gola e tosse
– Riduce i dolori muscolari
– Calma i dolori mestruali
– Allevia il mal di testa e i dolori da cervicale
– Rafforza il sistema cardiovascolare
– Riduce il senso di fame
– Drena e sgonfia
– Allevia la cellulite

Le controindicazioni della tisana allo zenzero

Nonostante si parli di rimedi naturali, ci sono delle controindicazioni che non vanno sottovalutate quando si assume una tisana allo zenzero. Si tratta di problemi che raramente accadono ma che vanno comunque considerati:
1. Blocchi intestinali e dolori allo stomaco
2. Allergia
3. Irritazione dello stomaco.

Come si prepara la tisana allo zenzero

Se per preparare una tisana classica ci si impiegano pochi minuti, per la tisana allo zenzero la situazione è diametralmente opposta. Per funzionare davvero, infatti, la radice dello zenzero deve bollire per molto tempo in modo che tutti i principi che contiene vengano estratti e dunque svolgano il loro lavoro.
Dopo aver lavato e tagliato lo zenzero e pezzettini sottili, basta metterlo in una pentola con dell’acqua e far bollire per 1 ora; dopo la bollitura basterà lasciare lo zenzero in infusione per altri 5 minuti quindi filtrare il liquido e bere la tisana calda.

[NB: Nessuna informazione contenuta in questo post può essere considerata frutto di ricerche o conoscenze mediche ma solo della diretta esperienza della titolare del blog. Si raccomanda dunque di consultare sempre uno specialista nel caso in cui si abbiano problemi di salute e/o si stiano assumendo farmaci]

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Scuola di cucina, Trucchi e consigli
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Crema Pasticcera Ricetta Classica
Muffin al cioccolato ricetta facile e veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Pancakes ricetta originale americana
Pasta Frolla Ricetta Originale e Semplice della Nonna
Pizza napoletana fatta in casa ricetta
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di Mele Ricetta Classica della Nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy