Ricetta risotto allo zafferano, gamberetti e cetriolo

Se ti piace questo articolo condividilo!

Quando qualcuno mi chiede cosa mi piace cucinare non ho mai esitazioni a rispondere riso, fortissimamente e sempre riso! Lo mangio e lo cucino in tutti i modi, un po’ come le frittate, e mi piace sperimentare, accostare, giocare perchè non credo che per preparare un risotto come si deve ci sia bisogno di chissà che ingegno o di chissà quanto tempo. Uno degli ultimi esperimenti, peraltro graditissimo e da replicare prima possibile, è stato il risotto con zafferano, gamberetti e cetriolo.

Non sono pazza ad aver utilizzato il cetriolo è solo che ho pensato che avrebbe potuto stemperare il sapore forte dello zafferano e quello peculiare dei gamberetti freschi ed in effetti è stato proprio così; poi era in frigorifero che disperatamente chiedeva di essere consumato prima di rinsecchirsi e allora, ecco, mi sono impietosita e l’ho sacrificato sull’altare del sacro fornello 🙂

Per prima cosa ho tagliato a metà il signor cetriolo abbastanza grande, l’ho spolpato (non ho tolto tutta la polpa interna ma la gran parte) e l’ho messo a soffriggere in una padella grande con un cucchiaino di olio di oliva e poco peperoncino fresco; siccome il cetriolo è acquoso di suo, non ho dovuto aggiungere acqua in cottura per evitare che si bruciasse perchè ne ha tirata fuori abbastanza e si è autoregolato per non andare a fuoco 😀

Nel frattempo ho preparato il brodo vegetale facendo bollire mezzo litro di acqua nel bollitore che ho poi versato in una pentola insieme a 1 dado vegetale e mezzo e ho lasciato su fuoco a fiamma bassa per circa 6 minuti; ho scottato leggermente i gamberetti in acqua bollente (1 minuto) dopo averli sgusciati e lavati per bene quindi quando il cetriolo ha iniziato a dorarsi li ho versati nella padella, ho mescolato e ho subito spento.

Mi sono concentrata sul riso versando due cucchiaini di olio di oliva nel wok e una volta scaldato ho aggiunto il riso e lasciato tostare per circa un minuto; ho poi iniziato a versare il brodo vegetale in modo da coprire il riso e ho lasciato cuocere a fuoco lento, aggiungendo brodo vegetale a cucchiai quando mi sono resa conto che il risotto si stava asciugando troppo.

A cottura quasi ultimata, ho versato una manciata di pistilli di zafferano (erano 9 per la precisione!) fresco lasciato ammorbidire in acqua calda per 1 oretta e il composto cetriolo+gamberetti e lasciato a fiamma bassa, mescolando di continuo, fino a quando il riso non si è cotto del tutto.

Tempo di preparazione: 23 minuti

Risultato: come anticipato, il sapore leggero e acquoso del cetriolo bilancia quello forte dello zafferano e quello peculiare dei gamberetti che, essendo freschi, erano davvero succosi e saporitissimi.

Variante: io ho usato i pistilli di zafferano ammorbiditi in acqua calda perchè ne avevo ma avrei fatto lo stesso, e bene, usando le bustine di zafferano, che si trovano più facilmente e sono, oggettivamente, più comode.

Variante 2: potete utilizzare anche gamberetti surgelati facendo attenzione a scongelarli prima. Sono certa che il sapore cambia sia perchè i gamberetti surgelati contengono più acqua sia perchè, a paragone, il cibo fresco (pesce in primis) non è mai equiparabile a quello surgelato.

Postillina: l’effetto dello zafferano pot‏rebbe essere davvero particolare 😀

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette pesce, Ricette primi piatti, Ricette primi piatti di pesce
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Crema Pasticcera Ricetta Classica
Muffin al cioccolato ricetta facile e veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Pancakes ricetta originale americana
Pasta Frolla Ricetta Originale e Semplice della Nonna
Pizza napoletana fatta in casa ricetta
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di Mele Ricetta Classica della Nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy