Home
Facebook Instagram Newsletter

Red Velvet Cake: Ricetta Originale Americana

Se stai cercando la ricetta originale della Red Velvet da preparare a San Valentino 2021 continua a leggere: in questa ricetta troverai non solo le dosi ma soprattutto il segreto per ottenere un perfetto colore rosso senza ricorrere necessariamente ai coloranti alimentari.

La Red Velvet è una delle torte americane più classiche e amate in assoluto. La si prepara tutto l’anno ma dato il suo colore a San Valentino è davvero perfetta da portare in tavola o regalare. La ricetta delle Red Velvet Cake che ti propongo è quella originale che arriva direttamente dagli Usa. Non è una ricetta veloce e semplicissima, ma è una ricetta che una volta preparata entra a pieno titolo nell’archivio di quelle da fare e rifare.

Continua a leggere per scoprire la ricetta e tutti i segreti per preparare una Red Velvet da leccarsi i baffi.

Che sapore ha la Red Velvet?

Una Red Velvet classica ha un sapore ben definito in cui si sentono chiaramente le note di vaniglia, burro, cioccolato legate insieme da un sapore acidulo dovuto alla presenza del latticello. Una Red Velvet in cui non si sentono questi quattro elementi e in cui soprattutto non sia facile da sentire il sapore del latticello è una torta incompleta.

Come si ottiene il colore rosso?

La colorazione rossa di questa red velvet cake nasce dalla combinazione chimica di diversi agenti che, unendosi, determinano la colorazione della base; per accentuare il colore rosso si possono usare dei coloranti alimentari privi di agenti chimici oppure, come faccio io, dell’estratto di barbabietola oppure del succo di fragole. Attenzione: estratto di barbabietola NON succo. L’estratto è più cremoso, rosso e a contatto con il cacao diventa ancora più rosso. Il succo è troppo liquido e non ce la fa a colorare la base.

Volendo si possono utilizzare anche dei coloranti alimentari in gel, come questi di Wilton, perfetti da lavorare e in grado di colorare la torta senza modificarne il sapore.

Come si farcisce la Red Velvet?

Tradizionalmente questa torta si farcisce con una crema al formaggio spalmabile che si sposa, in termini di sapore, con il sapore acidulo della base. Si può usare anche una crema al burro o cambiare del tutto le carte in tavola usando una classica crema al mascarpone (mascarpone+panna), panna montata molto compatta oppure una crema pasticciera ben ferma. V

Il segreto di una buona e morbida Red Velvet Cake americana originale è la lavorazione degli ingredienti che non vanno mescolati troppo altrimenti in cottura tenderanno a seccarsi.

Come si ottengono tre strati uguali?

Per ottenere tre strati uguali puoi seguire il classico metodo che consiste nell’usare una teglia più alta e da questa ricavare tre basi oppure infornare l’impasto dentro 3 teglie della stessa dimensione, così da sfornare e doverle solo farcire impilandole una sull’altra.

Se scegli questo secondo metodo, ti consiglio il kit della Wilton che ti permette di creare torte fino a 5 strati.

Di Che Accessori Ho Bisogno per Preparare Questa Torta?

In linea di massima non hai bisogno di accessori aggiuntivi rispetto a quelli che utilizzi di solito per preparare le torte fatte in casa ma ti consiglio i seguenti, da tenere in casa e utilizzare ogni volta che ti viene voglia di fare una torta, non necessariamente una Red Velvet:

Come si Fa la Red Velvet Cake?

Passiamo ora alle dosi e alle spiegazioni per preparare una perfetta Red Velvet Cake con la ricetta americana originale, da servire a San Valentino e non solo!

Ingredienti per Una torta da 21 cm a tre strati

  • Per la base
  • 350 grammi di farina
  • 200 grammi di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 3 uova grandi
  • 5 cucchiai di colorante rosso naturale (o nel mio caso estratto di barbabietola rossa)
  • 250 grammi di latticello
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 15 grammi di cacao amaro
  • 1 cucchiaino scarso di sale

Per la crema al formaggio

  • 450 grammi di formaggio spalmabile a temperatura ambiente
  • 100 grammi di burro leggermente salato temperatura ambiente
  • 480 grammi di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento

  1. Setacciare farina, cacao e sale in una ciotola. In un'altra ciotola mescolare burro e zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere le uova una alla volta continuando a mescolare quindi aggiungere il latticello e il colorante o l'estratto rosso.
  2. Incorporare al composto a base di burro il composto dei secchi mescolando tutto dal basso verso l'alto in modo che il composto burroso non perda la sua spumosità.
  3. Versare il bicarbonato dentro una ciotola di vetro, aggiungere l'aceto bianco e quello di mele e sbattere per bene quindi aggiungere velocemente all'impasto mescolando di continuo per far amalgamare.
  4. Infornare per 40 minuti in forno già caldo, dentro una teglia imburrata, e lasciar cuocere a 170°. Sfornare e mettere a raffreddare.
  5. Preparare la crema al formaggio sbattendo tutti gli ingredienti insieme.
  6. Una volta che la torta si sarà freddata del tutto tagliarla orizzontalmente in tre parti e farcire con la crema tra uno strato e l'altro senza esagerare. Con la crema restante rivestire tutto l'esterno della torta livellando con una spatola.
  7. Mettere a riposare a temperatura ambiente quindi tenere in frigo per almeno 15 minuti prima di servire.

tempistiche

Tempo di preparazione: 2.3 ore

Tempo di cottura: 40 minuti

Tempo totale: 3 ore

Consigli Utili per una Red Velvet Cake Perfetta

  • Seguendo queste dosi otterrai una torta di 18 cm di diametro usando il metodo delle tre teglie o di 21-22 cm usando una teglia e unica e poi tagliando la torta una volta cotta;
  • Se usi teglie di grandezza diversa, una volta cotte le diverse basi decidi la grandezza da dare a tutte in modo che siano uguali e tagliale con un coltello. Puoi sbriciolare la torta rimasta e con questa farcire la parte superiore della torta;
  • Le basi della torta devono essere fredde prima di essere farcite. Se provi a farcire la torta quando la base è ancora calda, questa collasserà su sé stessa e il risultato finale sarà pessimo;
  • Una volta pronta, riponi la torta in frigorifero e ricordati di toglierla almeno 15 minuti prima di servirla in modo tale che non sia troppo fredda;
  • Non lasciare la torta fuori dal frigorifero a lungo altrimenti la crema si ammorbidirà troppo e potrebbe diventare acida;
  • Se hai dell’impasto avanzato, cuocilo e sbriciolalo sulla torta come nella foto qui sopra. Otterrai una Red Velvet Originale ancora più bella da portare a tavola;
  • Una volta preparata, la Red Velvet originale si mantiene bene per 3 giorni in frigorifero, avendo l’accortezza di coprirla per evitare che il formaggio assimili gli odori degli altri prodotti.

[In questo articolo sono presenti collegamenti esterni con uno speciale codice di tracciamento. Ciò significa che potremmo ricevere una piccola commissione (senza alcun costo aggiuntivo per te) se acquisti qualcosa tramite questi link]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska lavora come SEO Manager e Localization Project Manager. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
152 persone hanno votato, media voti: 4.47. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy