Home
Facebook Instagram Newsletter

Pizza di patate in padella

La pizza di patate è un secondo piatto sfizioso e abbastanza veloce da preparare che può sostituire egregiamente la classica pizza e rappresentare un modo diverso di portare a tavola ingredienti che conosciamo bene. Immagina infatti una tortilla di patate doppia, al cui interno puoi trovare mozzarella, prosciutto cotto, funghi e salsa di pomodoro ma che in realtà puoi farcire come preferisci (per esempio quella in foto è farcita con verdure di vario tipo e mozzarella)

Se ti sta venendo in mente il gattò di patate, l’associazione è evidente ma il risultato finale è leggermente diverso: il gateau è infatti ricoperto di pangrattato e bianco, mentre questa pizza di patate può contenere ingredienti di tutti i tipi ed essere anche molto colorata. Inoltre il gattò non resta compatto ma tende a spezzarsi perché lo strato di patate è molto morbido; al contrario, in questa pizza l’ingrediente principale, le patate appunto, si solidificano leggermente a contatto con il calore e al taglio si possono ottenere delle fettine regolari e compatte.

Ti consiglio di prepararla quando le patate sono ancora calde in primis perché farai meno fatica a schiacciarle e poi perché potrai lavorarle e modellarle meglio in modo da creare due strati identici da farcire a piacere. L’altezza ideale della pizza deve essere di massimo 2 cm per strato altrimenti diventerà troppo alta e sarà difficile bilanciare la farcitura con le patate (1 cm per strato è la misura migliore).

Se ti avanza, puoi mangiarla entro e non oltre i due giorni successivi tenendola dentro o fuori dal frigo; puoi anche congelarla e scongelarla al bisogno, per poi riscaldarla in forno o in padella con poco olio.

Ricordati che la stessa pizza di patate ripiena può essere preparata esattamente come una pizza classica dunque si stendono le patate in teglia o dentro una padella antiaderente e si aggiungono in superficie gli stessi ingredienti che si aggiungerebbero se si stesse preparando una pizza classica: a quel punto si può cuocere in forno oppure in padella, con o senza coperchio.

Ingredienti 6 persone, padella da 23cm

  • 600 grammi di patate senza buccia
  • 1 cipolla rossa
  • 250 grammi di pomodori pelati
  • 1 mozzarella
  • Prosciutto crudo
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe

Procedimento

  1. Lessare le patate in acqua salata quindi, una volta morbide, scolarle e schiacciarle con lo schiacciapatate.
  2. Imbiondire la cipolla sminuzzata in poco olio quindi, una volta pronta, aggiungere i pelati e lasciar cuocere, dopo aver aggiunto sale e pepe, per 20 minuti a fuoco medio.
  3. Mescolare le patate con l’uovo e condire con sale e pepe.
  4. Ungere una padella rotonda e foderarla con metà del composto di patate, distribuire la salsa di pomodoro, la mozzarella tagliata a dadini e il prosciutto sminuzzato. Coprire con il composto rimasto.
  5. Cuocere a fiamma media come fosse una frittata, girandola più volte per farla dorare su entrambi i lati. Servire calda o tiepida.

Tempo di preparazione: 1 ora

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.54. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy