Home
Facebook Instagram Newsletter

Pasta e fagioli fredda, la ricetta estiva

La pasta e fagioli estiva fredda è un piatto semplice da preparare in estate, quando le temperature sono troppo alte per una classica minestra o zuppa ma si ha voglia di preparare piatti golosi usando i fagioli borlotti raccolti in estate. Questa pasta rientra a pieno titolo tra le ricette estive da preparare di continuo, perché è davvero buonissima.

La pasta e fagioli fredda, infatti, può essere preparata sia come pasta fredda classica a cui aggiungere fagioli, pomodori e altre verdure di stagione sia alla maniera classica, ovvero cremosa e cotta ma consumata fredda o tiepida, con aggiunta di erbe aromatiche di stagione.

Se si opta per il primo metodo, che è quello che ti spiego in questa ricetta, bisogna preparare tutti gli ingredienti separatamente e poi unirli mentre se si opta per il secondo bisogna cuocere i fagioli insieme alla pasta in modo da ottenere una crema saporita e delicata. Nel caso della pasta e fagioli estiva fredda, non si usano né il lardo né il prosciutto che invece possono essere presenti in quella classica invernale; al loro posto si può invece aggiungere il tonno sgocciolato.

In entrambi i casi non si tratta di una ricetta velocissima se si usano i fagioli freschi ma il risultato finale è davvero sorprendente e, soprattutto, ti farà scoprire un modo diverso e appetitoso per trasformare un classico piatto invernale in un piatto estivo amato da tutti.

La pasta da usare è sempre la stessa: ditalini, ziti e tutte quelle paste corte e rigate che possono essere facilmente mescolate in una ciotola.

Passiamo alla ricetta per preparare questa pasta estiva fredda; sotto la ricetta troverai tanti consigli per ottenere un piatto davvero unico e suggerimenti su condimenti aggiuntivi per la tua pasta e fagioli fredda.

Ingredienti per per 4 persone

  • 300 grammi di pasta corta rigata
  • 200 grammi di fagioli borlotti freschi
  • 30 grammi di cipolla rossa
  • 30 grammi di sedano
  • 30 grammi di carote
  • Pomodori freschi
  • Tonno in scatola
  • Olive nere denocciolate
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine di oliva
  • Menta
  • Basilico

Procedimento

  1. Lessare i fagioli borlotti freschi in acqua fredda per circa 1 ora (o fin quando non saranno morbidi);
  2. Nel frattempo lessare la pasta al dente e scolarla. Metterla a raffreddare in una ciotola di vetro;
  3. Scolare i fagioli e condirli con pomodori tagliati a dadini, cipolla, carote, olive tagliate a metà e sedano;
  4. Aggiungere tonno sgocciolato e condire con sale e pepe;
  5. Quando la pasta è fredda e il condimento è tiepido, unire i due composti e mescolare per bene;
  6. Aggiustare di sale, pepe e olio e mettere in frigorifero;
  7. Tirare fuori dal frigorifero 10 minuti prima di servire, aggiungere menta e basilico freschi e servire.

tempistiche

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 25 minuti

Tempo totale: 1.4 ore

Pasta e fagioli fredda: i consigli per farla e conservarla

  • Scegliere sempre una pasta rigata e trafilata al bronzo: questo tipo di pasta tiene la cottura molto meglio delle paste classiche e il condimento non scivola via;
  • Questa si può conservare in frigorifero per un paio di giorni;
  • Puoi aggiungere maionese per una pasta e fagioli più cremosa oppure dare un tocco unico alla tua ricetta aggiungendo un cucchiaino di aceto;
  • Se vuoi togliere il tonno, puoi sostituirlo con del formaggio fresco o semi stagionato e con dei salumi;
  • Per la versione più veloce di questa pasta con fagioli fredda puoi usare i fagioli precotti in scatola. Va detto però che la variante fredda di questa pasta nasce proprio per godere al massimo dei borlotti appena raccolti e usare quelli in scatola ne compromette il gusto. Ti consiglio di usare i fagioli precotti solo per la pasta e fagioli classica, se proprio non vuoi usare i borlotti freschi, e non per quella fredda.

Pasta e fagioli fredda: altre varianti

  1. Per una pasta e fagioli più simile a quella originale invernale, puoi cuocere i fagioli quindi preparare un soffritto con cipolla, carota e sedano, versare la pasta, aggiungere acqua e cuocere fino ad assorbimento. La pasta andrà fatta poi raffreddare o freddare e dovrà essere servita con olio extravergine di oliva a crudo, basilico e menta freschi.
  2. Puoi seguire la ricetta che trovi sopra e divertirti con gli ingredienti, usando quelli più freschi e di stagione: aggiungi peperoni, zucchine, melanzane, cetriolini, fagiolini, piselli e tutto quello che di fresco puoi trovare (qua per esempio trovi una variante estremamente particolare di questa pasta, con ingredienti messicani aggiunti ai classici).

L’idea in più: la salsa per condire la pasta

Se vuoi evitare l’olio e vuoi portare a tavola una pasta e fagioli sfiziosa e particolare, prepara una salsa velocissima a base di yogurt. Mescola yogurt greco con cetrioli, succo di limone e basilico, allunga con pochissima acqua se la salsa è troppo dura e condisci la pasta.

Pasta e fagioli: origini

Sono tante le ricette che si attribuiscono la paternità della pasta e fagioli classica: Campania, Lazio, Lombardia, Toscana e Veneto rivendicano di aver inventato questa ricetta che è entrata di diritto nei ricettari di cucina tipica italiana. Le differenze principali sono relative alla qualità del fagiolo e al formato di pasta fatta in casa senza contare i metodi di cottura. Indipendentemente dalla zona di nascita, oggi la pasta e fagioli è considerata un vero e proprio piatto nazionale nella sua variante classica invernale.

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska lavora come SEO Manager e Localization Project Manager. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.49. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy