Home
Facebook Instagram Newsletter

Pane Senza Glutine farcito

Chi per motivi di salute mangia senza glutine si trova spesso di fronte in difficoltà quando si tratta di lievitati in special modo quando si parla di pizze e similari. Esiste però la possibilità di panificare senza glutine facendo attenzione a cosa si usa, sia in termini di ingredienti che in termini di accessori e strumenti, e la prova è questo pane senza glutine farcito ideale sia per un aperitivo che per una cena che in casa mia ormai è normalità.

La particolarità di questo pane senza glutine è la farina anzi le due farine che mescolate gli conferiscono un aspetto e una consistenza abbastanza rustica; il ripieno può essere scelto in base ai propri gusti sempre facendo attenzione che si utilizzino prodotti senza glutine per evitare contaminazioni. Verdure, salumi e anche formaggi, purché adatti per i celiaci, sono un ottimo modo per portare a tavola un pane gustoso e soddisfare le aspettative di quelli che non possono mangiare glutine.

Pane senza glutine farcito: ingredienti per due filoncini farciti

350 grammi di farina Mix it! Schär
100 grammi di farina Mix Brot Schär
350 grammi di acqua
20 grammi di lievito di birra
5 grammi di sciroppo di acero
20 grammi di olio
Ingredienti a piacere per la farcitura

Pane senza glutine farcito: ricetta

1. Sciogliere per bene il lievito nella ciotola con l’acqua.
2. Mescolare le due farine nella ciotola della planetaria quindi azionarla e iniziare ad aggiungere l’acqua con il lievito.
3. Incorporare l’olio e poi lo sciroppo d’acero quindi aggiungere l’acqua restante fino ad ottenere un panetto compatto.
4. Sistemare l’impasto in una ciotola di vetro, modellarlo dandogli una forma arrotondata e inumidire la superficie con acqua fredda.
5. Lasciar lievitare l’impasto per un paio di ore coperto con pellicola.
6. Una volta lievitato, riprendere l’impasto e dividerlo in 2 panetti. Spolverizzare il piano di lavoro con della farina senza glutine e stendere i due panetti su una teglia dandogli una forma rettangolare. Coprire con la farcitura scelta e arrotolare.
7. Mettere il pane a lievitare per 30 minuti quindi accendere il forno e cuocere per 20 minuti circa a 200°. Servire tiepido o freddo tagliato a fette.

Tempo di preparazione: 4 ore

Guarda la video ricetta passo passo e iscriviti al mio canale

Risultato: un pane semplice ma saporito e sicuramente invitante. Adatto per i celiaci, si rivela una scelta azzeccata per tutta la famiglia se non si vuole doppiare lo sforzo in cucina.

Variante: al posto delle due farine puoi utilizzarne una sola facendo attenzione alle proporzioni. Nel caso in cui tu scelga di usare solo la farina Broth, più rustica e granulosa, devi usare più acqua e liquidi altrimenti l’impasto sarà troppo duro.

Consiglio: una volta preparato, questo pane andrebbe consumato seduta stante per evitare che diventi duro. Lo si può però preparare e cuocere e poi congelare, pronto per essere scongelato al bisogno.

[La ricetta di questo pane senza glutine è stata preparata in collaborazione con Schär nell’ambito della campagna #gustosenzaglutine. Foto di Giuseppe]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.47. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy