Home
Facebook Instagram Newsletter

Come Organizzare il Frigo e i 9 Migliori Accessori per Farlo

Il frigorifero è tradizionalmente in disordine: anche se ci impegniamo per tenerlo in ordine, le possibilità di farlo costantemente sono molto poche. L’organizzazione del frigorifero, però, è fondamentale anche per gestire correttamente il cibo e per evitare che vada a male. In questa guida ti spieghiamo come organizzare il frigorifero e quali sono gli accessori indispensabili per farlo.

Come organizzare il frigorifero in maniera efficiente

Il modo migliore per dare una struttura coerente e comoda al frigorifero e ai prodotti in esso contenuti è legato proprio a come i vari prodotti vengono disposti sui vari scaffali e comparti. Infatti sistemare il cibo su uno scaffale o su un altro ha un impatto sia sulla corretta conservazione dello stesso che sull’efficienza energetica dell’elettrodomestico: ogni ripiano del frigorifero ha uno scopo ben preciso e va utilizzato per un certo tipo di prodotti, in base a quanto vicino si trova alla bocchetta di refrigerazione.

Vediamo insieme come organizzare i ripiani del frigorifero per massimizzare la durata dei cibi:

  • Ripiano Superiore
    E’ qui che vanno dolci freddi, burro, i formaggi e yogurt.
  • Ripiano di Mezzo
    E’ qui che vanno sistemati cibi cotti, affettati e i sughi.
  • Ripiano Inferiore
    E’ qui che trovano spazio carni, pesce e i cibi crudi.
  • Cassetti
    Idealmente la frutta e la verdura vanno disposte nei cassetti in fondo, dopo essere state lavate e pulite.
  • Sportello
    E’ qui che vanno bevande e salse. Le uova hanno di solito uno spazio tutto per loro e anche se non lo si fa mai andrebbero lasciate nel loro contenitore per evitare il contatto con altri alimenti.

Regole per usare correttamente il frigorifero

  • Non riempire eccessivamente il frigo o consumerà eccessivamente: infatti la bocchetta di refrigerazione, se il frigorifero è troppo pieno rispetto alla sua capienza, non riesce a lavorare correttamente e siccome fatica a raffreddare tutto lo spazio impiega più energia per farlo.
  • Per evitare che il cibo vada a male, usa una disposizione temporale: metti nella parte di fronte dello scaffale i prodotti più “vecchi” e da consumare prima, così non avrai problemi di spreco.
  • Il frigorifero agisce a una temperatura costante (che può di norma essere regolata) per cui è sempre bene riporre gli avanzi solo quando sono freddi per evitare di compromettere la temperatura esistente.
  • Per lo stesso motivo di cui sopra, tieni il frigorifero aperto il meno possibile e controlla periodicamente le guarnizioni per verificare se ci sono eventuali perdite che possono avere un impatto sulla temperatura generale.

Alimenti che non possono essere conservati in frigorifero

Ci sono degli alimenti che non possono essere conservati in frigorifero perché a contatto con il freddo perdono le loro caratteristiche e possono compromettere gli altri alimenti che invece devono essere riposti in frigorifero. Tra i cibi che non vanno in frigorifero ci sono:

  • Pomodori
  • Cipolle
  • Aglio
  • Patate
  • Banane
  • Caffè
  • Mele

Gli accessori migliori per organizzare il frigorifero

Molti dei frigoriferi di ultima generazione vengono venduti con una serie di accessori integrati che li rendono più funzionali e più ordinati, per esempio il portabottiglie a scaffale.

E’ possibile però personalizzare il frigorifero per renderlo più efficiente utilizzando una serie di accessori utili, pratici e facilmente lavabili che ci consentono di strutturare i vari ripiani in maniera più ordinata così da usare al meglio questo elettrodomestico per la conservazione di alimenti e bevande.

1. Contenitore in plastica mDesign

Una scatola in plastica trasparente e resistente che presenta le seguenti misure: 20,3 cm x 15,3 cm x 36,9 cm. E’ ideale per riporre sia alimenti di piccole dimensioni che bottiglie e barattoli. E’ perfetta per essere sistemata sugli scaffali in mezzo e su quelli inferiori. Resiste allo sbalzo di temperatura e si pulisce facilmente con acqua e aceto.

2. Vaschette Frigo JRing

Sei vaschette estraibili per frigorifero, in plastica per alimenti, non tossiche e insapori, altamente resistenti. Possono essere utilizzate per generare spazi specifici all’interno del frigorifero in maniera da dividere in maniera intelligente i vari alimenti.

3. Stuoia per frigorifero

Realizzata in silicone alimentare, questa stuoia per frigorifero è perfetta per i cassetti della verdura e per gli scaffali dove viene riposta la carne. Infatti è pensata per trattenere l’umidità e assorbire eventuali gocce di umidità; il sistema di questi tappetini in silicone per frigo permette all’aria di circolare in tutto il cassetto per evitare che frutta e verdura si rovinino e che restino fresche più a lungo.

4. Contenitore per uova

Anche se alle uova è solitamente riservato lo spazio laterale del frigorifero, per evitare che vengano a contatto con altri alimenti è bene utilizzare un contenitore apposito da riporre in frigo, sullo scomparto di mezzo. Questo ne contiene 12, ed è 100% impermeabile.

5. Organizer a scomparsa per frigorifero

Se non ami i contenitori classici, questo organizer a scomparsa è perfetto: è dotato di pinze che permettono di agganciarlo ai vari ripiani, facendo in modo che lo spazio all’interno del frigo raddoppi. Il sistema a scomparsa rende questi organizer ottimi per chi non ama gli spazi troppo ingolfati.

6. Contenitore per formaggio

I formaggi andrebbero sempre riposti dentro un contenitore apposito, sia per evitare che contaminino altri ingredienti anche in termini di odore che siano contaminati a loro volta. Snips Salvaformaggio è perfetto per riporre tutti i tipi di formaggio, è carino da vedere e portare a tavola, e dotato di griglietta che garantisce la massima igiene.

7. Contenitori per affettati

Proprio come per il formaggio, anche gli affettati dovrebbero essere riposti in appositi contenitori. Questi sono particolarmente di design e vengono venduti in confezione da 4 o da 6, con piatto incluso per portare gli affettati direttamente in tavola.

Come evitare cattivi odori nel frigorifero?

Per mantenere il tuo frigorifero pulito e profumato, puliscilo con acqua e aceto e utilizza un deodorante senza profumo che aiuti anche ad evitare la contaminazione tra cibi. Scopri di più su come eliminare i cattivi odori dal frigorifero sul nostro articolo:

9 Metodi Naturali Per Eliminare I Cattivi Odori Dal Frigorifero

Se vuoi provare dei deodoranti da frigo, ecco quelli migliori:

Croc Odor XL: deodorante per frigorifero a base di estratti naturali di alghe, neutralizza e assorbe gli odori del frigo.

Ryher Deodorante a Carbone Attivo: deodarante naturale che elimina gli odori nel frigorifero grazie al carbone attivo di bambù che assorbe i batteri e la muffa.

[In questo articolo sono presenti collegamenti esterni con uno speciale codice di tracciamento. Ciò significa che potremmo ricevere una piccola commissione (senza alcun costo aggiuntivo per te) se acquisti qualcosa tramite questi link]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
67 persone hanno votato, media voti: 4.43. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy