Home
Facebook Instagram Newsletter

Come visitare l’Irlanda del Nord dopo Brexit

Se hai deciso di pianificare un viaggio e ti stai chiedendo come visitare l’Irlanda del Nord dopo Brexit, siamo qua per darti tutte le informazioni che ti servono. Parte del Regno Unito, l’Irlanda del Nord ha lasciato l’Unione Europea il 31 gennaio 2020 a mezzanotte e ora ne è a tutti gli effetti fuori. Sono molti quelli che si chiedono cosa succederà adesso per chi viaggia in Irlanda del Nord e per chi vuole andare dal Nord al Sud dopo Brexit.

Questo articolo verrà modificato periodicamente in base alle nuove regole che saranno introdotte (qui le regole base per entrare in UK, costantemente aggiornate).

Spoiler: per il momento non cambia nulla e nulla cambierà almeno fino alla fine del 2020. Siamo infatti in quello che viene definito “periodo di transizione” ovvero il periodo in cui si negoziano i futuri accordi.

Questo articolo verrà modificato periodicamente in base alle nuove regole che saranno introdotte.

Continua a leggere oppure usa il menù di seguito per passare direttamente ai paragrafi che ti interessano.

Che documenti servono per visitare l’Irlanda del Nord dopo Brexit?

I cittadini dell’Unione Europea non hanno bisogno, al momento, di un visto per visitare il Nord Irlanda.

Come funziona la sanità in Nord Irlanda per i cittadini europei adesso che c’è Brexit?

I cittadini europei possono continuare a utilizzare la tessera europea di assicurazione malattia (TEAM) in caso di problemi di salute durante un viaggio in Irlanda del Nord. I residenti nell’UE possono utilizzare la loro tessera esattamente come accade ora, fino almeno alla fine del 2020.

Posso guidare in Irlanda del Nord dopo Brexit?

Sì, non ci sono problemi e non hai bisogno di un permesso speciale.

Posso andare dall’Irlanda del Nord all’Irlanda del Sud dopo Brexit?

Certo, non cambia niente per te che visiti l’Irlanda del Nord. Se affitti una macchina, ricordati che pagherai un piccolo extra proprio perché andrai oltre i confini e quindi di fatto cambierai Stato. Questo extra è già presente quando si affitta una macchina in Irlanda, quindi non è una novità introdotta con Brexit.

Posso andare dall’Irlanda del Sud all’Irlanda del Nord dopo Brexit?

Sì, succede esattamente la stessa cosa che ti abbiamo spiegato sopra.

Ci saranno meno voli dall’Italia all’Irlanda del Nord e viceversa per colpa di Brexit?

No, almeno questo è quanto è stato dichiarato. Non ci saranno meno voli e meno collegamenti e gli spazi aerei resteranno esattamente quelli di oggi.

Per colpa di Brexit l’Irlanda del Nord sarà più costosa da visitare?

No, o almeno non dovrebbe succedere. Anzi, possiamo quasi dire che siccome la sterlina ha perso parecchio nei confronti dell’euro potrebbe essere anche più economica. Si tratta comunque di considerazioni che lasciano il tempo che trovano.

Devo pagare tariffe extra-eu per usare il telefono in Irlanda del Nord dopo Brexit?

Al momento no, e sarà così almeno fino alla fine del 2020. Puoi continuare a usare la tua scheda italiana per telefonate e Internet quando sei in viaggio in Nord Irlanda. Non si sa cosa accadrà nel 2021, per cui il roaming internazionale potrebbe essere ripristinato.

Dunque che cambia per i turisti che vogliono visitare l’Irlanda del Nord dopo Brexit?

Fino alla fine del 2020 cambia poco se non niente. Sarà gennaio 2021 ad essere il mese di svolta, almeno sulla carta. L’unica cosa che ti devi ricordare è che in Irlanda del Nord viene usata la sterlina e che se affitti una macchina e vuoi viaggiare verso la Repubblica devi pagare una piccola somma aggiuntiva. Tutto qui, almeno per ora.

Cosa succederà dopo il periodo di transizione post-Brexit?

Chissà, si dice che potrebbe essere possibile per i viaggiatori europei entrare in Irlanda del Nord senza visto per viaggi di durata limitata, ma si tratta di speculazioni al momento. Non dovrebbero essere messi posti di blocco e controllo tra Irlanda del Nord e Irlanda del Sud ma anche questo è in fase di definizione. E’ quasi sicuro che non si potrà entrare in Irlanda del Nord solo con la carta di identità ma sarà necessario avere a portata di mano il passaporto.

Ultima precisazione: il diritto alla libera circolazione sancito dall’Unione Europea resta in vigore fino alla fine del 2020, perché il Regno Unito (e quindi anche l’Irlanda del Nord, la Scozia e il Galles) resterà parte del mercato unico fino al 31 dicembre 2020. Ciò significa che non ci saranno nuove regole e nessun cambiamento nel modo in cui le cose funzionano ora. Ciò che accadrà dopo resta da determinare.

Le migliori cose da fare in Irlanda del Nord

Adesso che hai tutte le informazioni del caso, puoi davvero pianificare un viaggio in Irlanda del Nord senza problemi.

Trovi tutte le nostre guide qui, mentre di seguito ti segnaliamo dei tour che secondo noi vale la pena di prenotare per godere al meglio dell’Irlanda del Nord.

Titanic Experience e SS Nomadic

Belfast: Tour a Piedi di 3 ore alla scoperta del conflitto nordirlandese

Giant’s Causeway e Ponte di Corda: Tour da Belfast

Giants Causeway & Game of Thrones: Tour da Belfast

Giant’s Causeway: Tour di una giornata da Belfast

Dormire a Belfast e in Irlanda del Nord

Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord, può essere la tua base per un viaggio nella regione. Per questo ti consigliamo i seguenti hotel per il tuo soggiorno a Belfast:

The Merchant Belfast: situato nel Cathedral Quarter di Belfast, il The Merchant è un bellissimo edificio risalente al 1800. Clicca per le tariffe.

Bullit Hotel Belfast: un hotel smart e casual, con tanto di ristorante e bar sul tetto. Clicca per le tariffe.

Malmaison Belfast: ricavato da una ex fabbrica di epoca vittoriana, il Malmaison è ricco e decisamente uno dei posti più belli dove dormire a Belfats. Clicca per le tariffe.

Se stai cercando posti dove dormire in Irlanda del Nord noi ti consigliamo Booking.com: tra i 28 milioni di sistemazioni nel mondo, siamo sicuri che non avrai problemi a trovare quella che ti piace di più in Nord Irlanda! Clicca per controllare zone, tariffe e disponibilità.

Visitare l’Irlanda del Nord dopo Brexit? No problem!

Stai cercando tour personalizzati, idee di viaggio o dei consigli per visitare l’Irlanda del Nord? Contattaci via email e saremo felici di rispondere alle tue domande. Ci trovi anche su InstagramFacebook, e YouTube.

[In questo articolo sono presenti collegamenti esterni con uno speciale codice di tracciamento. Ciò significa che potremmo ricevere una piccola commissione (senza alcun costo aggiuntivo per te) se acquisti qualcosa tramite questi link]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.48. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy