Home
Facebook Instagram Newsletter

Il pollo fritto KFC style, la ricetta per farlo a casa

Pollo Fritto: una delle ricette più americane in assoluto, resa famosa da film e telefilm, un marchio di fabbrica per chi ama la cucina gustosa e, ovviamente, abbastanza pesante. KFC, storica catena americana che si occupa solo di pollo, è “responsabile” per molta dell’attrattività del pollo fritto, dal momento che questo prodotto è quello più acquistato a livello mondiale dai frequentatori del fast food.

La ricetta è da sempre segreta, si sa solo che che KFC prepara il pollo fritto usando 12 ingredienti: spezie e farina al 100%, ma il resto degli ingredienti usati è top secret da sempre.

Il segreto di questo pollo fritto è la marinatura notturna nel latticello: il latticello, che puoi trovare al supermercato o fare a casa, ammorbidisce la carne del pollo e le conferisce un sapore leggermente acidulo. Inoltre, il latticello lo “depura” da eventuali batteri ed è per questo che una volta usato per marinare il pollo va buttato perché potrebbe essere contaminato e non è possibile riciclarlo. La marinatura nel latticello farà in modo che in panatura e cottura, il pollo risulterà morbido e gustoso. In caso si voglia cucinare il pollo fritto più velocemente, basta marinarlo leggermente di meno: il pollo non sarà così morbido come quando viene lasciato nel latticello per una notte, ma il risultato sarà davvero ottimo allo stesso modo.

Tra le varianti più interessanti (simile a quella che vedi in foto) c’è la copertura con fiocchi di mais (quelli per la colazione): basta passare il pollo nei cornflakes al posto della farina, per un pollo croccantissimo e dal sapore unico. Ricorda però che i cereali per la colazione contengono zucchero, per cui il sapore potrebbe essere alterato.

Questa è la mia ricetta per preparare il pollo fritto stile KFC a casa:

Ingredienti per 4 persone

  • 12 tra cosce e coscette di pollo
  • 460 ml di latticello
  • 300 grammi di farina 00
  • 1 cucchiaino di timo
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • 30 ml di latte
  • olio per frittura
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. In una ciotola grande sistemare il pollo e coprirlo con 425 ml di latticello quindi lasciare marinare per una notte in frigorifero;
  2. Rimuovere il pollo dal frigorifero circa 40 minuti prima della preparazione e accendere il forno a 180°;
  3. Mescolare la farina, il sale, il pepe, il timo, la paprika e il pepe in una ciotola e in un’altra unire 30 ml di latticello e il latte. Versare il misto di latte e latticello nella ciotola con la farina e mescolare con una forchetta per eliminare tutti i grumi;
  4. Scaldare l’olio per la frittura in una padella grande e nel frattempo passare ogni pezzo di pollo marinato nel misto di farina e latticello premendo in maniera che il pollo venga coperto del tutto;
  5. Friggere il pollo su un lato per 5-7 minuti nella padella con il coperchio quindi girarlo e friggerlo per altri 3-5 minuti dall’altro lato;
  6. Trasferire il pollo su una teglia da forno e infornare per 10-15 minuti in modo da finire la cottura e dorare.

Tempo di preparazione: 1 notte + 1 ora

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
152 persone hanno votato, media voti: 4.46. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy