Le frittelle di mele fatte in casa

Se ti piace questo articolo condividilo!

Le frittelle di mele sono semplicissime frittelline dove la pastella racchiude un cuore di mela e che vengono preparate tradizionalmente per Carnevale ma possono essere preparate anche in altre occasioni perché sono davvero semplicissime da fare a casa.

La base è una pastella che io preparo con lievito di birra e aggiungo anche del liquore ma che si può anche semplificare magari seguendo una di queste ricette.

Frittelle di mele: ingredienti per 4 porzioni

150 grammi di farina (basta quella di riso per i celiaci)
15 grammi di lievito di birra
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 uovo
100 grammi di zucchero a velo
400 grammi di mele preferibilmente Renette
1 bicchierino di rum
1/2 bicchiere di zucchero
1 litro di olio di semi

Frittelle di mele: ricetta

  1. Preparare la pastella sbattendo a mano farina, tuorlo, lievito disidratato o fresco sbriciolato, zucchero, olio e pochissimo sale fin quando il composto non risulta liscio e senza grumi. Lasciar riposare per un’oretta.
  2. Sbucciare le mele tutte intere quindi togliere il torsolo centrale usando l’attrezzino apposito o semplicemente un coltello appuntito che consente di scavare per bene e tagliarle a fette orizzontali. Bagnare le mele con il rum e lo zucchero e lasciarle nella ciotola
  3. Trascorsa l’ora montare l’albume a neve fermissima e aggiungerlo alla pastella in modo che non si smonti nulla quindi mettere a scaldare l’olio portandolo ad una temperatura di 170°.
  4. Inzuppare delicatamente le fettine di mela nella pastella, tuffarle nell’olio e scolarle quando iniziano a dorarsi. Adagiarle su un piatto coperto di carta assorbente e spolverare con zucchero a velo. Servire tiepide.

Tempo di preparazione: 1 ora e 15 minuti circa

Risultato: soffici soffici, con la pastella croccantina che contrasta il ripieno morbido e aromatizzato. Buonissime per la merenda ma anche dopocena.

Variante: in molti casi se non si ha tempo non è necessario far riposare la pastella anche se il risultato sono frittelle meno gonfie e più secche.

Consiglio: sono buone/ottime quando sono calde MA quando diventano fredde iniziano a perdere consistenza perché l’umidità le rende troppo molli.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette dolci e frutta
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Crema Pasticcera Ricetta Classica
Muffin al cioccolato ricetta facile e veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Pancakes ricetta originale americana
Pasta Frolla Ricetta Originale e Semplice della Nonna
Pizza napoletana fatta in casa ricetta
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di Mele Ricetta Classica della Nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy