Home
Facebook Instagram Newsletter

Cupcake o muffin, dove sta la differenza?

Chi ama la cucina inglese e americana sa che uno tra i dilemmi più incredibili, e mai risolti, è legato alla differenza tale o presunta tra muffin e cupcake che sarebbe riconducibile a tre diversi aspetti legati al metodo di preparazione, alla presentazione e alla grandezza. Io spesso, per essere proprio onesta, li chiamo allo stesso modo per semplificarmi le cose e nessuno ci resta male 🙂

La prima differenza è legata all’orario della giornata durante il quale si consumano questi cibi: i muffin per tradizione (inglese e americana, as usual) si consumano la mattina, a colazione, e quindi sono più grandi mentre i cupcake sono più piccoli e vengono mangiati solitamente di pomeriggio, accompagnati dal caffè o dal tè o anche da soli.

La seconda differenza pare essere tra quelle più importante: i cupcake infatti oltre ad essere più piccoli sono di solito glassati mentre i muffin non sono glassati e spesso contengono frutta al loro interno.

Esiste però una terza scuola di pensiero secondo la quale i muffin e i cupcakes si differenziano in quanto i primi sono una sorta di pane, dolce o salato in base ai gusti, con utilizzo di olio mentre i secondi sono delle torte più piccole per preparare le quali si usa burro.

I cupcakes prevedono inoltre che vengano prima mescolati burro e zucchero insieme e poi uniti gli altri ingredienti (secondo il creaming method che li rende più “fluffosi”) mentre i muffin prevedono che gli ingredienti vengano miscelati prima separatamente, umidi e asciutti, e poi insieme in modo da creare un impasto più duro e meno spumoso.

Io seguo questa terza scuola di pensiero per cui:
muffin = pane
cupcake = torta

anche perchè il mio eroe in tal senso, Betty, mi viene sempre in soccorso quando non so come fare 🙂

Spesso però utilizzo la stessa ricetta e alla fine tiro fuori dei mini-muffin che, con la glassa sopra, diventano dei cupcakes: insomma, mettetela come volete ma a ben guardare l’interrogativo resta:

Muffin o cupcake, dove sta la differenza?

La migliore definizione l’ho sentita alla tv qualche settimana fa:

“Se scagliate un cupcake contro un muro otterrete un rumore come di testa che affonda sul cuscino mentre se scagliate un muffin contro un muro otterrete un suono simile ad un tonfo” 🙂

Il dibattito è sicuramente aperto…

La stupendissima foto è di 20morethings, che si sappia!

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.48. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy