Cosa mangiare quando è caldo

Se ti piace questo articolo condividilo!

Se l’idea del caldo vi piace ma l’afa vi distrugge oppure se, peggio per voi, detestate l’estate e la notte vi rigirate nel letto bagnati di sudore alla ricerca di quell’angolino di letto ancora fresco, questo è il post per voi. Ovvero il post delle banalità di inizio estate, quando tutti si affannano a dirti cosa devi mangiare per evitare di disidratarti, per evitare di appesantirti e per evitare di ingrassare. Che poi lo sappiamo tutti che a fine estate arriviamo con i chiletti in più 😀

Per combattere il caldo, prima banalità del post, è bene bere tanta acqua: la stessa acqua che in inverno, ci dicono gli esperti, va limitata ad 1 litro al giorno altrimenti ci fa gonfiare. Ecco, in estate siccome sudiamo possiamo rimpinzarci di acqua fino a scoppiare… dimenticandoci che dovremmo sudare come dei maialetti in procinto di essere uccisi per eliminarla del tutto e non farla “ristagnare” nella pancia.

Secondo consiglio scontato è assumere un quantitativo maggiore di frutta acquosa, sempre per lo stesso motivo di cui sopra, accompagnata da verdura cotta (la stessa che in inverno ci fa gonfiare!), latte (che in inverno secondo i nutrizionisti fa ingrassare, sia ben chiaro!), sorbetti, gelati, succhi di frutta e frullati.

Ora, da queste parti non si è geni della nutrizione ma non vi pare ci sia qualcosa che non quadra? La verdura cotta non gonfia sia in estate che in inverno? E il latte non ingrassa sia in estate che in inverno?

Il mio mantra è sempre lo stesso: evitiamo la pasta ai peperoni per il pranzo della domenica e continuiamo a fare movimento fisico, beviamo acqua e assumiamo quello che ci serve ma senza stressarci, senza pensare che “dobbiamo farlo perchè lo dice il dottore”.

Se il nostro fisico ci chiede una dose superiore di liquidi assecondiamolo ma senza esagerare perchè il cibo e i liquidi contengono sempre le stesse proprietà, sia in estate che in inverno, e dovete essere i testimonial dei deodoranti antisudorazione per poter bere così tanti liquidi senza che la pancia si gonfi 😉

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Crema Pasticcera Ricetta Classica
Muffin al cioccolato ricetta facile e veloce
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Pancakes ricetta originale americana
Pasta Frolla Ricetta Originale e Semplice della Nonna
Pizza napoletana fatta in casa ricetta
Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di Mele Ricetta Classica della Nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy