Home
Facebook Instagram Newsletter

Come si fanno le uova sode perfette?

Come si fanno le uova sode? A cosa bisogna fare attenzione quando prepariamo le uova sode per evitare che siano troppo crude o eccessivamente cotte? Non esiste una risposta sola a queste domande perché in base al risultato che vogliamo ottenere dobbiamo regolarci in maniera diversa.

Esistono però delle regole da seguire quando si preparano le uova sode e che ne garantiranno o meno la buona riuscita. Vediamo queste regole nello specifico per imparare a preparare uova soda davvero perfette.

3 consigli su come fare le uova sode

Seguendo questi consigli non perderai il controllo delle tue uova sode e potrai prepararle nella maniera che preferisci, in base al piatto da portare in tavola e al loro uso.

1. Acqua

L‘acqua per la preparazione delle uova sode non deve essere mai calda ma sempre fredda in quanto le uova devono letteralmente cuocersi man mano che l’acqua si scalda. Oltre alla temperatura, è fondamentale non lesinare sulla quantità. Se non copriamo le nostra uova in maniera uniforme, la loro cottura non sarà uniforme e rischieremo di ritrovarci con delle uova cotte solo parzialmente o a diversi stadi di cottura.

2. Pentola

La pentola è di fondamentale importanza per la cottura delle uova sode: una pentola leggera e dal fondo leggero non riesce a spargere in maniera uniforme il calore che si andrà a concentrare tutto in una sola zona. Non solo, una pentola leggera arriva al un punto di calore massimo molto più velocemente rispetto ad una pentola pesante, e questo può mettere in discussione l’intera preparazione delle uova. Al contrario, una pentola con un fondo alto garantisce che il calore si disperda correttamente su tutta la superficie, andando ad avvolgere con la stessa temperatura tutto il prodotto.

Come preparare le uova sode

Il metodo di preparazione delle uova sode più diffuso e corretto prevede che nel momento in cui l’acqua arrivi ad ebollizione, la pentola venga tolta dal fuoco e venga coperta con un coperchio; a quel punto bisogna letteralmente cronometrare i tempi in modo da ottenere delle uova sode davvero cotte benissimo.

Prova questa ricetta: Uova Sode Ripiene all’Americana

Questi sono i tempi di cottura delle uova

Una volta che le uova sono arrivate ad ebollizione, questi sono i tempi che devi calcolare per ottenere le uova sode della consistenza che preferisci:

  • Per le uova in camicia/alla coque in cui il tuorlo è ancora liquido (e anche l’albume è abbastanza liquido): 3 minuti
  • Per uova in camicia/alla coque leggermente liquide: 4 minuti
  • Per uova in camicia/alla coque compatte ma ancora molto cremose: 6 minuti
  • Per uova sode ma ancora un po’ cremose: 10 minuti
  • Per uova sode e compatte: 15 minuti.

Una volta cotte, le uova molto sode non vanno mai lasciate raffreddare a temperatura ambiente ma per permettergli di assestarsi subito vanno trasferite dentro una ciotola piena di acqua fredda e lasciate in ammollo per 1 minuto. Quelle con tuorlo ancora cremoso vanno invece servite subito per fare in modo che il “rosso” non si compatti.

Cosa fare per evitare che le uova si rompano mentre si stanno cuocendo?

Per evitare che le uova si rompano mentre le stai cuocendo, puoi seguire accorgimenti che ti permetteranno di preparare uova sode con il guscio solido e senza crepe.

  1. Non utilizzare una pentola troppo grande rispetto al numero delle uova da cuocere: le uova non devono stare strette ma non devono nemmeno potersi muovere troppo liberamente altrimenti nel momento in cui l’acqua inizierà a bollire si scontreranno e si potrebbero rompere;
  2. Immergi le uova nell’acqua fredda e porta l’acqua a bollore insieme alle uova. Se aggiungi le uova nel momento in cui l’acqua inizia a bollire, queste sbattendo per via delle bolle prodotte dall’acqua calda avranno molte più possibilità di rompersi.

Come sgusciare le uova sode senza romperle?

Per sgusciare le uova sode senza romperle prova questo trucchetto:

  1. Aggiungi aceto bianco e un pizzico di sale all’acqua di cottura. Aceto e sale assottigliano il guscio delle uova che si verrà via più facilmente quando andremo a sgusciarle.
  2. Utilizza uova meno fresche: le uova non eccessivamente fresche perdono umidità attraverso i piccoli pori del guscio e la sacca d’aria sulla punta si ingrandisce. Inoltre, il livello di pH dei bianchi aumenta con il passare e questo li fa aderire meno al guscio. Ovviamente è sempre preferibile utilizzare uova fresche e prestare maggiore attenzione in fase di sgusciatura ma volendo le uova “vecchie” di qualche giorno sono ancora buone e si sbucciano più facilmente.
  3. Immergi immediatamente le uova in acqua fredda (o ghiaccio) una volta cotte: in questo modo non solo la cottura si fermerà immediatamente ma la membrana dell’uovo si separerà dal guscio, rendendo più facile la sgusciatura.

Come capire se un uovo è fresco oppure no?

Per capire se un uovo è fresco oppure no prima di cuocerlo, basta immergerlo in una ciotola piena di acqua fredda: se va a fondo e si adagia orizzontalmente vuol dire che è fresco, se si posiziona in verticale e parte della punta galleggia significa che è meno fresco e infine se galleggia in superficie è vecchio.

Per capire se un uovo è fresco o no dopo averlo aperto, controllare per prima cosa il tuorlo: più il tuorlo è compatto e simile ad una cupola, più è fresco. Il colore del tuorlo non influenza la sua freschezza ma dipende solo e soltanto dall’alimentazione della gallina. In linea generale, l’uovo ha una durata di 28 giorni dal momento della deposizione. 

Che succede se un tuorlo è verde?

Sfatiamo un mito: un tuorlo verde non è da buttare e non è pericoloso ma è frutto della reazione chimica che si sviluppa quando il ferro contenuto nel tuorlo e il solfuro di idrogeno contenuto nell’albume vengono a contatto. questo avviene quando l’uovo viene cotto eccessivamente e/o ad una temperatura troppo elevata. L’unico “problema” del tuorlo verde è che è meno digeribile e che a quello stadio perde una piccolissima parte di ferro. Quindi se ti capita, non buttarlo via: un tuorlo verde è totalmente commestibile.

I migliori accessori per preparare le uova

Se il vecchio e caro metodo di cottura delle uova in pentola con acqua non ti soddisfa e/o vuoi semplificare la cottura delle uova, ecco per te alcuni degli accessori più interessanti da utilizzare:

  • Timer per uova che cambia colore: un accessorio utilissimo per calcolare scientificamente la cottura delle uova. Si immerge il timer dentro la pentola con l’acqua e nel momento in cui comincerà a cambiare colore vuol dire che le uova saranno cotte: le tempistiche dipendono dal tipo di cottura che vuoi raggiungere. Guardalo e compralo su Amazon.
  • Macchina per cuocere 7 uova: se non vuoi utilizzare la pentola, utilizza la macchina per cuocere le uova che è programmata per permetterti di preparare uova soda al grado di cottura che preferisci. Basta solo aggiungere acqua e impostare il programma desiderato. Guardala e comprala su Amazon.
  • Pentola per uova in camicia: se preparare le uova in camicia in acqua ti sembra troppo complicato, utilizza una pentola apposita in acciaio inox che include coperchio e spazio per la cottura di 4 uova senza guscio. Guardala e comprala su Amazon.

[In questo articolo sono presenti collegamenti esterni con uno speciale codice di tracciamento. Ciò significa che potremmo ricevere una piccola commissione (senza alcun costo aggiuntivo per te) se acquisti qualcosa tramite questi link]

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.43. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Ho letto e accettato la privacy policy.

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy