Home
Facebook Instagram Newsletter

Castagnole di Carnevale Ricetta Originale

La ricetta delle castagnole di Carnevale si tramanda di famiglia in famiglia e il cui nome cambia anche da regione a regione.

Insieme a chiacchiere, bomboloni e frittole, sono tra le leccornie imperdibili durante il periodo di Carnevale

La ricetta originale delle castagnole prevede la frittura di queste palline che va fatta seguendo poche ma necessarie regole che permetteranno di ottenere palline fragranti fuori e morbide dentro, dal gusto davvero unico e per nulla unte.

Le regole per friggere le castagnole

  • L’olio deve essere portato ad un massimo di 175°C ovvero quella temperatura che non è eccessivamente alta ma neanche troppo bassa. Una temperatura bassa bagnerebbe le vostre castagnole di olio mentre una temperatura troppo alta le farebbe bruciare all’esterno lasciandole crude all’interno. Se non hai a disposizione un termometro da cucina, ti consiglio di gettare un piccolo pezzettino di impasto nell’olio e valutare cosa succede: se sale a galla e inizia a sfrigolare, è il momento giusto per friggere le castagnole;
  • Usare sempre un olio di semi, preferibilmente girasole, che non lascia odori e sapori ed è leggero.

Ingredienti per una ciotola media

  • 500 grammi di farina
  • 2 uova
  • 2 bicchieri di latte
  • 230 grammi di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bicchierino di sambuca
  • 1 litro di olio di semi per friggere

Procedimento

  1. Lavorare le uova, lo zucchero e il latte con una frusta per ottenere un impasto morbido quindi aggiungere metà farina e iniziare a sbattere sempre con la frusta;
  2. Lavorare il composto rendendolo morbido e liscio quindi aggiungere la sambuca e iniziare a sbattere con lo sbattitore;
  3. Unire il lievito, la farina restante il pizzico di sale e sbattere per bene in modo tale da ottenere un impasto non troppo liquido nè troppo duro da maneggiare;
  4. Lasciar riposare l'impasto per il tempo necessario a far scaldare l'olio in una pentola abbastanza grande e con i bordi alti quindi prendere un cucchiaino, riempirlo di pastella e con un dito colarlo nell'olio caldo;
  5. Ad un certo punto le castagnole inizieranno a prendere colore quindi girarle, lasciarle dorare e scolarle mettendole ad asciugare sulla carta assorbente. Trasferire le castagnole dentro una ciotola e spolverare con zucchero bianco quindi lasciare raffreddare e mangiare.

tempistiche

Tempo di preparazione: 40 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Tempo totale: 1 ora

Castagnole di Carnevale: consigli per farle perfette

  • Poiché vengono fritte in gruppi, le castagnole vanno mantenute al caldo per evitare che si sgonfino in attesa delle altre: sistemale in forno acceso e caldo (max 120-125°C) con lo sportello aperto, in modo tale che restino calde senza perdere croccantezza e leggerezza;
  • Puoi sostituire la sambuca con un quarto di spremuta di limone (facendo attenzione alle dosi perché il limone inasprisce tutto quindi va aggiunto anche 1 cucchiaino di zucchero) e la vanillina con dell’estratto di vaniglia (1 bustina di vanillina = mezzo cucchiaino di estratto).

Come preparare le castagnole al forno

Se preferisci la cottura al forno rispetto alla frittura, devi modificare leggermente la ricetta per fare in modo che l’impasto sia più compatto e possa essere lavorato con le mani. Scopri la ricetta delle castagnole al forno qui.

Se ti piace questo articolo condividilo!
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest
Informazioni sull'autore
Veruska Anconitano
Veruska è content marketer e digital strategist. E' anche una giornalista iscritta all'ODG, premiata come World Best Food Travel Journalist e membro della British Guild of Travel Writers. E' diplomata come sommelier. E' la co-fondatrice di TheFoodellers e di altri siti.
Website Linkedin Twitter
150 persone hanno votato, media voti: 4.50. Vota anche tu!

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy