Crostata di latte sudafricana o melktert per tornare bambini

Se ti piace questo articolo condividilo!

crostata di latte ricetta

Ci sono dolci che richiedono poco tempo e sono buonissimi, che sembrano leggeri e invece sono mattoni, che non mangeresti probabilmente mai se sapessi come sono preparati e che invece poi divori senza preoccuparti di niente. Uno di questi è la crostata al latte di origine sudafricana che nel nome originale si chiama Melktert (anche se assomiglia al nome di questo animale non c’entra niente 😀 ).

E’ una torta che assomiglia ad una crostata e che in Sud Africa è preparata usando ingredienti poveri a livello economico ma ricchissimi di sapore; da noi, nei Paesi europei, non solo è ricca di sapore e grassi ma gli ingredienti non sono neanche così economici però il risultato li giustifica tutti.

E’ una crostata da servire a merenda ma se siete coraggiosi anche a colazione, magari sostituendo il cappuccino con una tazza di caffè americano per bilanciare i sapori e, ovviamente, la pesantezza; tradizionalmente è infatti anche una ricetta dolce ma nella versione che ho preparato io lo è leggermente di meno proprio perché altrimenti non ce la si fa, con i nostri gusti europei, a mangiarla e gustarla.

Cosa serve per una teglia rotonda da 20/22 cm

Per la base
50 grammi di farina
90 grammi di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
90 grammi di burro
1 uovo

Per la crema
600 ml di latte intero
1 bastoncino di cannella
1 bastoncino di vaniglia
50 grammi di zucchero (o 50 ml di miele)
1 cucchiaio e mezzo di maizena
2 uova
30 grammi di burro
cannella in polvere

Come si fa
1. Preparare la base della frolla mescolando velocemente tutti gli ingredienti con le mani fino a formare una palla. Stendere la frolla sulla teglia leggermente imburrata (non troppo perché la frolla contiene molto burro) facendo in modo che i bordi siano coperti del tutto. Mettere in frigorifero.
2. Portare quasi ad ebollizione il latte con la vaniglia, la cannella e il burro quindi, quando il composto è quasi pronto per bollire, toglierlo dal fornello e lasciare i due bastoncini in infusione mescolando ogni tanto per evitare che in superficie si formi la pellicina.
3. Mescolare le uova con lo zucchero o il miele e, una volta pronti, aggiungere un pochino di maizena (al bisogno) per ottenere un composto cremoso. Aggiungere a questo composto il latte dopo aver eliminato la vaniglia e la cannella mescolando per bene.
4. Rimettere sul fuoco a fiamma bassissima e mescolare continuamente per far amalgamare i due composti e ad ottenere un composto abbastanza cremoso e fermo.
5. Versare il composto liquido sulla base di frolla, cospargere di cannella (opzionale) e cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti. Sfornare, lasciar intiepidire quindi servire.

Tempo di preparazione: 40 minuti + raffreddamento

Risultato: è buona, è corposa, è saporita. Ricorda i sapori dell’infanzia amplificati e vi assicuro che se al primo assaggio sembra strana, al secondo si diventa dipendenti.

Variante: è possibile sostituire il miele con lo zucchero e diminuire ancora le quantità. Per un risultato ancora più corposo si può utilizzare metà latte intero e metà panna da montare per il riempimento.

Variante 2: potete usare dei biscotti secchi per la base, mescolandoli con del burro per ottenere una base davvero particolare e, secondo me, anche più buona di quella a base di frolla.

Consiglio: si mantiene bene per 2 giorni conservandola in un recipiente/tortiera aperto altrimenti si secca e il burro tira fuori liquido.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette crostate, Ricette dolci e frutta, Ricette torte
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy