Alici fritte, un’esplosione di bontà

Se ti piace questo articolo condividilo!

E’ un piatto semplice e veloce, di quelli che prepari come stuzzichino ma che se riesci ad averne una quantità importante diventano tranquillamente un piatto unico, estivo ma non solo, economico nonostante si tratti di pesce: sono le alici dorate e fritte.

La ricetta è davvero semplice, l’unica problematica potrebbe essere legata alle alici che per essere davvero buone devono essere fresche e possibilmente abbastanza “ciccione” ovvero carnose altrimenti, una volta fritte, assorbono talmente troppo olio che diventano indigeste.

Cosa serve (dosi generiche, regolarsi in base alla quantità di alici disponibili)
Alici
Sale
Farina
Limone
Olio di semi per friggere

Come si fa
1. Pulire le alici sciacquandole sotto l’acqua corrente fredda ed eviscerandole in modo da togliere tutte le interiora e la testa. Aprirle a metà senza romperle ed eliminare anche la spina centrale.
2. Sciacquare le alici pulite in acqua fredda, metterle a scolare e sistemarle su un piatto.
3. Versare la farina in una ciotola, aggiungere sale a piacere quindi prendere ogni alice e passarla nella farina coprendola per bene senza schiacciarla o romperla.
4. Mettere a scaldare l’olio quindi, una volta ben caldo, tuffarvi le alici e lasciarle friggere fin quando non sono ben dorate all’esterno (ci si impiegano meno di 5 minuti). Scolare le alici, metterle a riposare su carta assorbente, eventualmente aggiungere sale al bisogno quindi servire con fette di limone e insalata.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Risultato: semplici, veloci, stuzzicanti e appetitose. Le alici fritte sono uno di quei piatti che, dove possibile, non dovrebbero mai mancare anche perché sanno far felici grandi e piccoli.

Variante: potete aromatizzare la farina con spezie, aromi o semplicemente del pepe. Per la versione senza glutine potete ricorrere alla farina di mais.

Consiglio: una volta preparate vanno servite e mangiate al più presto altrimenti perdono sapore e quel che resta è solo il sapore dell’olio.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Ricette, Ricette antipasti, Ricette pesce
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy