A dieta dopo Pasqua? Consigli utili per rimettersi in forma

Se ti piace questo articolo condividilo!

dieta dopo pasqua
Se a Pasqua hai esagerato tra uova di cioccolato, pastiere, agnelli e lasagne dimenticandoti completamente della palestra e del sudore, hai del tempo per rimetterti in carreggiata e per ricominciare a galoppare in vista dell’estate.

Si dice che per colpa della Pasqua ogni italiano prenda ogni anno minimo 1 kg e massimo 2 kg e che questo sia il periodo migliore per smaltire l’eccesso accumulato prima dell’arrivo del caldo e delle belle serate che inducono a stare fuori per più tempo bevendo e mangiando.

Per questo è necessario fare piazza pulita dei cibi deleteri per il nostro corpo e iniziare un’alimentazione piena di prodotti di stagione come fave, piselli, carciofi, insalate, cavolfiori, broccoli, asparagi, finocchi e fragole e una dieta ricca di vitamine per depurare l’organismo; da preferire arance, mele, pere e kiwi uniti a spinaci, cicoria, radicchio, zucchine, insalata, finocchi e carote che svolgono azione depurativa e purificante.

Non deve mancare a tavola un pochino di olio extravergine di oliva che possiede effetti benefici a vari livelli e che può essere unito al succo di limone il quale, grazie alle sue proprietà astringenti e purificanti, depura l’organismo e la pelle dopo i bagordi cioccolatosi dei giorni passati.

Di mio mangio già senza sale e questo aiuta e se si privilegia la carne bianca e si eliminano zucchero, pasta, pane, patate, alcol e alimenti che contengono zuccheri semplici o complessi vedrai che nel giro di una settimana o quindici giorni il tuo fisico ne risentirà positivamente e senza soffrire la fame.

L’ideale è fare attività fisica ma bastano anche delle lunghe passeggiate per mettere in moto il metabolismo e perdere i chili accumulati a Pasqua.

La mattina ti consiglio di bere a stomaco vuoto un bicchiere di acqua calda con del succo di limone che aiuta a depurare l’organismo e di aiutarvi con una tisana al finocchio o con una tisana allo zenzero.

Come sostengono gli esperti, i primi giorni di “dieta” sono quelli in cui si dimagrisce di più perché si perdono i liquidi che ristagnano nel nostro corpo per cui se devi solo depurarti e smaltire quanto accumulato a Pasqua non serve seguire un’alimentazione drastica ma ricorrere a piccoli accorgimenti che ti faranno stare meglio; se invece devi dimagrire parecchio, questa non è la sede adatta per parlarne. Vai da uno specialista, segui il regime alimentare imposto da lui/lei e fate movimento ma, ripeto, fallo sotto il controllo dell’esperto.

Se ti piace questo articolo condividilo!

Categorie: Scuola di cucina
Articolo scritto da Veruska Anconitano aka La Cuochina Sopraffina

Categorie

Iscriviti alla newsletter e ricevi contenuti esclusivi via email

Socializziamo

Articoli più popolari

Pinsa romana: ricetta, impasto e informazioni
Torta di mele ricetta classica della nonna
Pancakes proteici ricetta facile e veloce
Limoncello Ricetta Perfetta
Ricetta Cheesecake Philadelphia Fredda
Pasta al Forno Ricetta Classica Semplice
Pasta al Forno Bianca Ricetta Veloce Cremosa
Dove mangiare a Roma tipico
Besciamella ricetta veloce e semplice
Gnocchi alla romana ricetta originale
Ricetta Torta al Limone e Mandorle
Cremor tartaro, cos'è, come si usa
Ricetta Biscotti di Pasqua Decorati
Ricetta Biscotti Semplici e Veloci
Ricetta Castagnole Morbide Fritte e al Forno
Ricetta pane fatto in casa
Ricetta Cheesecake Arcobaleno Fredda
Peso alimenti crudi e cotti: la guida con la tabella completa
Amatriciana ricetta originale di Amatrice
Bucarest cosa vedere e dove mangiare
Pancakes ricetta originale americana
Pasta alla carbonara, ricetta originale
Organizzare un viaggio in Irlanda: consigli e dritte imperdibili
Frittelle dolci veloci e semplici senza lievitazione
Tiramisù ricetta originale della nonna
Gnocchi di patate fatti in casa ricetta della nonna
Ricetta Spaghetti Cacio e Pepe Originale Romana
Tabella conversione unità di misura americane in cucina
Pizza napoletana ricetta originale semplice
Come fare la focaccia genovese a casa con la ricetta originale
La ricetta facile e veloce dei muffin al cioccolato
Crostata di frutta fresca con crema pasticcera
Ricetta pasta frolla originale della nonna
Ricetta crema pasticcera classica
Supplì di riso, ricetta originale da Roma
Polpette alla romana al sugo, ecco la ricetta
Ricetta crepes dolci e salate
Questo sito usa cookies. Visitandolo accetti la Privacy / Cookie policy